domenica, Agosto 14, 2022

Italia Nostra premia i difensori dell’Ambiente

Ultime News

ITALIA NOSTRA, ASSOCIAZIONE NAZIONALE PER LA TUTELA DEL PATRIMONIO STORICO, ARTISTICO E NATURALE, HA NOMINATO I VINCITORI DEL XXI PREMIO UMBERTO ZANOTTI BIANCO

Italia Nostra annuncia i vincitori della XXI edizione del Premio Nazionale Umberto Zanotti Bianco, dedicato primo presidente dell’Associazione Nazionale per la tutela del patrimonio storico, artistico e naturale.

Il Consiglio Direttivo Nazionale ha assegnato i riconoscimenti ai funzionari delle amministrazioni che “hanno dimostrato nel loro lavoro particolare dedizione ed esemplare professionalità nel servire lo Stato”.

La premiazione si terrà venerdì 18 febbraio 2022 alle 17.00 alla Sala Zuccari a Palazzo Giustiniani in Via della Dogana Vecchia 29, a Roma.

Italia Nostra - programma premiazione

La giuria ha premiato, ex aequo, il maresciallo capo Mirella Malvasi e il docente Mauro Francesco Minervino.

La prima, Comandante della Stazione Carabinieri Forestali di Trebisacce (Cosenza), si è distinta per l’intensa attività a tutela di un territorio fortemente condizionato della criminalità, con numerosi sequestri di discariche e interventi di denuncia di abusi edilizi.

Il pari merito è anche antropologo e saggista. La commissione esaminatrice lo ha definito “coraggioso” per aver scritto “cose scomodissime” nel libro “La Calabria brucia”. Ma ha anche pubblicato saggi, come “Statale 18” su abusi edilizi e consumo di suolo, “Eolico e sciacalli. Calabria in ginocchio”, “In fondo al Sud. Altri turismi”.

Tre menzioni d’onore

Seguono tre menzioni d’onore: Antonella Logiurato, funzionario della Regione Basilicata, per il qualificato contributo alla stesura delle normative in materia forestale; Fortunata Chindemi, funzionaria dell’Archivio di Stato di Reggio Calabria, grande promotrice della conoscenza dei preziosi documenti ivi custoditi; Porzia Fidanza, docente di discipline giuridiche a Potenza, da molti anni interessata alle problematiche concernenti gli impianti di energia eolica.

Due premi alla memoria

La giuria ha, infine assegnato due premi alla memoria. Un riconoscimento è andato a Paolo Moreno, già Professore emerito di Archeologia e Storia dell’Arte greca e romana all’Università di Roma 3.  Il prof. Moreno, scomparso nel 2021, ha avuto il merito di rinnovare la didattica della Storia dell’Arte.

La seconda è Marina Mazzei, archeologa, scomparsa nel 2004, integerrima e coraggiosa Dirigente responsabile del centro operativo della Daunia della Soprintendenza archeologica di Taranto, oltre che direttrice del Museo archeologico.

L’edizione di quest’anno (slittata causa Covid), è dedicata alla co-Fondatrice e Presidente Onoraria di Italia Nostra, Desideria Pasolini dall’Onda, recentemente scomparsa (1920-2021).

Italia Nostra - Desideria Pasolini dall'Onda
Desideria Pasolini dall’Onda premiata dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi

La cerimonia prevede la proiezione di una sua video-intervista curata da Giovanni e Matteo Scarfò e una Lectio magistralis a cura di Margherita Eichberg, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la provincia di Viterbo e per l’Etruria meridionale.

La Commissione selezionatrice di Italia Nostra

La Commissione selezionatrice è composta da Teresa Liguori, Liliana Gissara ed Elvezio Serena di Italia Nostra.

Il Consiglio Direttivo ha ringraziato il Maestro Orafo Michele Affidato per la donazione delle artistiche targhe consegnate ai premiati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili