Assistenza gratuita vittime amianto e altri veleni

Assistenza gratuita vittime amianto e altri veleni. L’ONA Ricerca e Sviluppo, con Il Giornale dell’Ambiente e l’Avv. Ezio Bonanni svolgono il servizio di assistenza gratuita online.

Con questo strumento, è possibile chiedere la consulenza online gratis e un parere legale gratuito, in forma scritta.

Indice dei contenuti

  • L’importanza della bonifica dei siti contaminati

  • Assistenza medica per chi è esposto ad agenti cancerogeni

  • Come salvaguardare i propri diritti e ricevere assistenza?


  • Tempo stimato di lettura: 4 minuti

    Assistenza gratis online vittime amianto e altri veleni

    L’ONA-Osservatorio Nazionale Amianto ha tra le sue finalità la ricerca di sistemi innovativi per trattare l’asbesto (prevenzione tecnica). Questo e in modo particolare per quanto riguarda i minerali di asbesto.

    Per questi motivi la assistenza gratuita per le vittime è un servizio fondamentale di questo Giornale dell’ambiente. L’informazione e la tutela anche legale, sono importanti anche in chiave di prevenzione.  

    Infatti, tutte le fibre di asbesto provocano sia infiammazione sia processi neoplastici. Si può manifestare il mesotelioma, che colpisce generalmente la pleura (mesotelioma pleurico) e non risparmia il peritoneo (mesotelioma peritoneale). In rari casi, si manifesta anche il mesotelioma del pericardio o della tunica vaginale del testicolo.

    Ci sono anche altre patologie asbesto correlate come il tumore al polmone, della laringe, alle ovaie, alla faringe, allo stomaco e del colon-retto. Per questo motivo è fondamentale la prevenzione primaria.

    In più l’ONA ha realizzato App Amianto, che permette la segnalazione dei siti, e quindi la mappatura. Questo è uno strumento preventivo importante per la bonifica e soprattutto per evitare l’esposizione a questo agente cancerogeno, come ha dichiarato anche l’ultima monografia IARC. Se si conosce il rischio lo si può evitare.

    Bonifica amianto consulenza tecnica e legale

    Per la prevenzione primaria, che è la vera tutela delle vittime amianto, è necessario, come detto, bonificare. 

    Ci sono tre tecniche specifiche di bonifica: incapsulamento, confinamentosmaltimento. In questo contesto, infatti, l’ONA APS, Osservatorio Nazionale Amianto, si è fatto promotore di questa società di ricerca e sviluppo, che si avvale dell’Avv. Ezio Bonanni.

    Assistenza medica: sorveglianza sanitaria e tutela medica

    L’ONA offre anche il supporto a tutti coloro che ne fanno richiesta, dal punto di vista medico, in collaborazione con il SSN.

    Coloro che sono stati esposti ad asbesto e altri cancerogeni hanno diritto alla sorveglianza sanitaria. Questa attività è a carico del datore di lavoro, e per coloro che sono in pensione, della ASL. Il tutto è disciplinato dall’art. 259 del D.L.vo 81/2008.

    Solo attraverso la prevenzione secondaria è possibile ottenere una diagnosi precoce e attuare terapie mirate in breve tempo.

    In più, i medici volontari di ONA – Osservatorio Nazionale Amianto – assicurano un ulteriore servizio di assistenza medica.

    Rischio onde ionizzanti, metalli pesanti e altri agenti nocivi

    Tra i diversi cancerogeni vanno ricordati anche i metalli pesanti e altri agenti nocivi. Tra questi ultimi ci sono il benzene e la benzidina.

    Per questi motivi, è necessaria una cultura della sicurezza che tenga conto delle diverse condizioni di rischio, che devono essere rimossi alla radice.

    Nel corso di diversi episodi di ONA TV, è stato affrontato il problema della poca attenzione per la sicurezza sul lavoro. In particolare nel settimo episodio (Sicurezza nei luoghi di lavoro realtà o utopia?), è intervenuto, insieme all’avv. Ezio Bonanni, anche il Dott. Paolo Capone, Segretario Gen. UGL.

    Il tema della sicurezza sul lavoro è centrale anche nell’era del coronavirus. Infatti, è proprio la scarsa attenzione per la sicurezza sul lavoro che ha dato origine alla pandemia.

    Assistenza legale online gratis ONA

    L’Osservatorio Nazionale Amianto è un’associazione di promozione sociale di categoria delle vittime dell’amianto. In seguito a modifiche statutarie, nel corso degli anni, tra le attività di assistenza anche quelle riferite a diverse condizioni di rischio. Infatti, oltre all’asbesto ci sono anche altri cancerogeni.

    Quindi l’ONA agisce a tutto campo nella tutela delle vittime in particolare di malattie professionali. Questo è stato ribadito anche nella sedicesima puntata di ONA TV: “Mesotelioma, amianto e malattie del lavoro“.

    L’ONA è partecipata dall’associazione e ne costituisce lo strumento tecnico giuridico ai fini della realizzazione di questi importanti iniziative.

    L’assistenza legale permette di ottenere dei servizi fondamentali per il riconoscimento di malattia professionale per asbesto e altri cancerogeni. In più è possibile ottenere il risarcimento dei danni.

    Il parere legale gratis dell’Avv. Ezio Bonanni

    L’Avv. Ezio Bonanni è patrocinante in Cassazione, e svolge la professione legale dal novembre del 1992. Iscritto nell’Albo degli Avvocati dal 05.12.1996, fin dalla fine degli anni ’90, ha iniziato il suo impegno nella tutela delle vittime dell’asbesto e dei loro familiari. 

    Grazie al suo impegno e al suo sostegno, è possibile fornire la consulenza legale gratis. Pareri online gratis sono una guida per risolvere ogni problematica.