sabato, Settembre 18, 2021

Un Patto per il Clima per contrastare i cambiamenti climatici

Ultime News

Il viaggio nella Natura, di Iginio Iurilli

La mostra del pittore pugliese Iginio Iurilli a Berlino dal 18 settembre 2021Un viaggio nella Natura e nella sua...

La Corona di Matilde: un paesaggio rurale di interesse storico-culturale

L’Accademia Nazionale Di Agricoltura, in collaborazione con il Comune di Alto Reno Terme (BO) e l’Associazione Castanicoltori Alta Valle...

Squalo tigre: prodotti alimentari e articoli da collezione. Specie a rischio

Con i nostri oceani gravemente degradati, il ripristino dello squalo tigre rappresenta un punto cardine per aumentare la loro...

Ambasciatori europei del “Patto per il Clima” in azione per contrastare gli effetti del clima che cambia

commissione europea

Il 9 dicembre 2020 la Commissione Europea ha varato il Patto europeo per il clima. L’iniziativa vuole invitare persone, comunità e organizzazioni a partecipare all’azione per il clima e a costruire un’Europa più verde.

Il “Patto per il clima” è parte integrante del Green Deal. Il movimento coadiuva l’UE nel raggiungere il suo obiettivo di diventare il primo continente climaticamente neutro al mondo entro il 2050.

Gli “Ambasciatori del Patto per il Clima”

L’Europa ha nominato oltre quattrocento “Ambasciatori del Patto per il Clima”. Un folto numero di rappresentanti italiani si è organizzato nella community di nome EuCliPa.Italy.

Patto per il clima - Effetti del clima che cambia: alluvioni
Effetti del clima che cambia: alluvioni

La missione degli “Ambasciatori europei del Patto per il Clima” è di fare da tramite tra società civile, portatori di interessi e Commissione Europea in materia di contrasto agli effetti del clima che cambia.

Le persone che aderiscono al “Patto per il clima” sono unite dallo stesso spirito di servire una causa comune. Pertanto, ognuna compie passi nel proprio mondo per costruire un’Europa più sostenibile per tutti noi.

Al movimento può unirsi chiunque. Sia chi ha appena aderito all’azione per il clima sia che stia già operando, nel proprio mondo, per fare la differenza.

La “Giornata d’azione del Patto per il clima”

Il 29 giugno scorso, la Commissione Europea ha organizzato la “Giornata d’azione del Patto per il clima”. Un evento digitale che ha avuto lo scopo di “incoraggiare l’impegno, condividere storie edificanti sull’azione per il clima e connettere le persone con l’azione nel proprio Paese”.

L’avvenimento ha riunito politici, decisori politici, celebrità, ambasciatori, coordinatori nazionali, partner di pubbliche relazioni, influencer e cittadini europei di ogni ceto sociale.

«Ognuno di noi, nella nostra vita quotidiana, deve agire. Non è questione di sgravare dalle proprie responsabilità aziende o governi. Essi hanno il loro ruolo. Ma ognuno di noi, in quanto cittadini, abbiamo non solo le responsabilità ma anche il potere per cambiare le cose». Clara De La Torre, Deputy Director-General of the Directorate General for Climate Action, European Commission

Le conseguenze del cambiamento climatico sono ormai sotto i nostri occhi. Ma è sintomatica la netta presa di posizione di oltre 11mila scienziati. I quali hanno espresso il loro giudizio con l’articolo “World Scientists’ Warning of a Climate Emergency”, pubblicato su Bioscience.

Gli effetti del cambiamento climatico sono “qui e ora”

Patto per il clima - siccità
Effetti del clima che cambia: siccità

Finora, gli effetti del cambiamento climatico sono stati percepiti come lontani nel tempo e nello spazio. Invece sono “sono qui e ora”.

“Insieme – sollecita la Commissione Europea -, possiamo mutare le sorti del cambiamento climatico apportando modifiche all’interno dei nostri mondi. A scuola, al lavoro, a casa o nella nostra comunità più ampia. Collettivamente, la nostra azione trasformerà in meglio la nostra società, la nostra economia e il nostro pianeta”.

«Questo è qualcosa cui tutti possono contribuire. Tutti possono fare qualcosa. Anche il più piccolo passo ci aiuta ad andare nella giusta direzione… C’è bisogno di un’azione globale che deve essere tradotta in passi concreti da ogni singolo essere umano». Frans Timmermans, Executive Vice President for the European Green Deal

Il ruolo dei Media

I Media hanno un ruolo cruciale nel fornire alla gente gli strumenti per capire cosa sta accadendo sul pianeta.

Gli ambasciatori italiani del “Patto per il clima” si sono rivolti anche alla nostra redazione. Perché, con il nostro supporto, si possa veicolare nella maniera più efficace possibile l’informazione relativa all’impatto che il cambiamento climatico sta avendo sul nostro pianeta.

Il nostro giornale, negli ultimi anni, ha fornito il proprio contributo, riservando ampi spazi di approfondimento all’argomento.

Abbiamo evidenziato il parere di scienziati e semplificato l’informazione perché desse a tutti lo spunto per favorire “un’azione di consapevole conversione degli stili di vita”.

E continueremo nel divulgare una informazione che possa “creare un piano d’azione che abbia come obiettivo la creazione di una Cultura Climatica condivisa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

Consulenza gratuita

    Articoli simili