domenica, Giugno 16, 2024

“Un Giardino per il Pianeta” per sostenere la biodiversità, a Desio

Ultime News

INAUGURATO, VENERDÌ 29 SETTEMBRE 2023, AL FLOVER GARDEN DI DESIO, IL PRIMO GREEN CLIMATE SQUARE ITALIANO. IL PROGETTO, “UN GIARDINO PER IL PIANETA”, HA COME OBIETTIVO PROGETTARE LA SOSTENIBILITÀ PARTENDO DAGLI SPAZI VERDI

Creare una quotidianità ecologica e sostenibile, partendo dal giardino di casa propria. Il progetto, noto come “The Green Climate Square”, è originario dell’Olanda ed è stato concepito da Tuinbranche Nederland, l’associazione che rappresenta i centri di giardinaggio olandesi.

Negli ultimi anni, questo concetto si è diffuso a livello internazionale e l’Italia è stata la prima nazione del Sud Europa a ospitare questa iniziativa. Il convegno internazionale dei centri di giardinaggio IGCA 2023, che ha riunito circa 250 professionisti del settore provenienti da 19 Paesi è stato l’occasione per inaugurare venerdì 29 settembre il primo Green Climate Square italiano.

Il giardino, accessibile a tutti, promuove uno stile di vita consapevole, invitando le persone a impegnarsi attivamente nelle buone pratiche e nelle soluzioni sostenibili.

«Abbiamo deciso di portare questo primo Green Climate Square – spiega Silvano Girelli, amministratore delegato Flover Garden Desioproprio a Desio perché rappresenta una realtà molto antropizzata in cui realizzare un progetto concreto. Spesso si parla di sostenibilità e questo spazio verde ci aiuta a fornire esempi concreti anche ai nostri clienti: buone pratiche da applicare nei nostri giardini per dare un futuro al nostro pianeta».

Giardino per il Pianeta

Una fonte di ispirazione per giardini privati e spazi verdi pubblici

Il Green Climate Square è un’area dedicata alle migliori pratiche ecologiche e serve come fonte di ispirazione per giardini privati e spazi verdi pubblici, sensibilizzando le persone ai problemi ambientali. L’obiettivo principale è combattere il cambiamento climatico e cercare soluzioni sostenibili per mitigarne gli effetti negativi.

«La mitigazione degli effetti del cambiamento climatico, attraverso azioni sostenibili mirate al rinverdimento delle città e all’aumento della biodiversità – ha detto Mascha Baak, console generale olandese a Milano – è un tema che sta a cuore ai Paesi Bassi. Riteniamo che ciascuno di noi, anche attraverso la più semplice e minima attività può, a lungo andare, avere un enorme impatto sul miglioramento delle condizioni di vita di tutte le creature, grandi e piccole».

La rappresentante diplomatica olandese, a supporto dell’iniziativa di Tuinbranche Nederland, accolta da Flover Desio, ha enfatizzato il ruolo cruciale dei centri di giardinaggio nel promuovere uno stile di vita più sostenibile.

Giardino per il Pianeta

Sostenere la biodiversità è compito di tutti

Al Green Climate Square, esperti del giardinaggio sono disponibili per suggerire proposte che possono rendere gli spazi esterni più ecologici. Forniranno informazioni su tetti verdi, coperture vegetali per il raffreddamento degli ambienti interni, la conservazione e il riutilizzo dell’acqua, nonché i benefici dei prati verdi rispetto alla pavimentazione.

Inoltre, viene data particolare attenzione al “living garden”, una soluzione che promuove la convivenza tra piante e animali, come api, uccelli e farfalle, nello stesso ambiente.

Brenda Horstra, direttore aggiunto di Tuinbranche Nederland, ha sottolineato l’importanza di piantare alberi, raccogliere e utilizzare l’acqua piovana e creare spazi verdi per sostenere la biodiversità, incoraggiando tutti a partecipare a quest’importante iniziativa.

Dal 2020, l’Olanda ha creato oltre cinquanta Green Climate Square. Dal 2023 il progetto si è esteso oltre i confini olandesi, con l’apertura del primo Green Climate Square a Edegem, in Belgio. Ora è la volta dell’Italia.

Il sindaco di Desio, Simone Gargiulo, ha accolto questa iniziativa sottolineando l’impegno della città nel promuovere politiche ecologiche. Desio, afferma il primo cittadino, farà da modello per le generazioni future e fornirà suggerimenti concreti per comportamenti sostenibili.

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili