venerdì, Luglio 19, 2024

UEFA e Lega serie A insieme per un “calcio sostenibile”

Ultime News

L’UEFA E LEGA SERIE A ANNUNCIANO L’AVVIO DI UNA COLLABORAZIONE BASATA SULLA COMUNE VISIONE DI UN CALCIO SOSTENIBILE

L’UEFA, Union of European Football Associations, nell’ambito della “Strategia di Sostenibilità Calcistica 2030”, pubblicata a dicembre 2021, ha scelto l’Italia e la Lega Serie A “per realizzare un progetto pilota finalizzato alla definizione di una chiara strategia di sostenibilità entro la stagione 2023/2024”.

«Il calcio è seguito da milioni di persone in tutto il mondo e per questo ha anche la responsabilità di generare un impatto positivo e promuovere buone pratiche relativamente a questioni globali come la sostenibilità ambientale, la transizione verso un’economia verde e il rispetto dei diritti umani», ha commentato il presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini.

L’“undici” sostenibile

Detta strategia si basa su “undici tematiche: antirazzismo, tutela dell’infanzia e della gioventù, uguaglianza e inclusione, calcio per tutte le abilità, salute e benessere, sostegno ai rifugiati, solidarietà e diritti, economia circolare, tutela del clima, sostenibilità degli eventi e sostenibilità delle infrastrutture.

Per ognuna delle singole aree di interesse, le due Istituzioni lavoreranno fianco a fianco per delineare obiettivi ambiziosi e solidi da perseguire entro il 2030, elaborando programmi e sviluppando progetti ad hoc, nel rispetto delle linee e dei principi dettati dalla UEFA nella Strategia di Sostenibilità Calcistica 2030”.

I commenti


Lorenzo Casini, Presidente di Lega Nazionale Professionisti Serie A (LNPA), più comunemente nota come Lega Serie A ha ringraziato l’UEFA per aver scelto l’associazione delle società affiliate alla Federazione Italiana Giuoco Calcio che partecipano alla Serie A del campionato italiano di calcio come partner giusto per questa iniziativa.

Incarico che giunge «dopo anni di crescente impegno in tutte le attività di responsabilità sociale, per intraprendere insieme un percorso ambizioso, e al tempo stesso necessario, che richiede gioco di squadra e condivisione tra tutti gli attori coinvolti», afferma Casini.

Ringraziamenti anche all’Amministratore Delegato di Lega Serie A Luigi De Siervo e ai gruppi di lavoro coinvolti «che hanno reso possibile l’avvio di questo progetto. Siamo orgogliosi di lavorare insieme alla UEFA per aumentare la consapevolezza sui nuovi obiettivi di sostenibilità e promuovere presso tutti i nostri tifosi l’impatto sociale che può avere il calcio». 

«Siamo contenti che la Lega Serie A intraprenda questo percorso come prima Lega pilota che attuerà il quadro di sostenibilità della UEFA e di creare un effetto a cascata sfruttando la piattaforma globale della Serie A», ha aggiunto, infine, Michele Uva, UEFA Director of Football and Social Responsibility. (fonte ANSA)

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili