domenica, Agosto 14, 2022

Turismo sostenibile con Traveleco

Ultime News

PRENOTARE UNA VACANZA NEL RISPETTO DELL’AMBIENTE E DELLA NATURA OGGI È FACILE CON TRAVELECO. NUOVA STARTUP FONDATA SU SOSTENIBILITÀ, RISPETTO DELL’AMBIENTE E VALORIZZAZIONE DELLE STRUTTURE ECOSOSTENIBILI

by Mariella Roberto

Traveleco, startup innovativa e società benefit, si occupa di turismo sostenibile. È una piattaforma dove è possibile prenotare una vacanza nel rispetto dell’ambiente e della natura. I turisti vedono il livello di sostenibilità delle varie strutture e decidono dove alloggiare. Nasce il 6 Aprile 2021, nel periodo del Lockdown, grazie all’idea di uno dei soci fondatori, Umberto Garini, che ha sempre avuto voluto unire le sue passioni per i viaggi e la sostenibilità.

La cofondatrice di Traveleco è Francesca Fusi, esperta di Digital Marketing e Comunicazione.

Entrambi hanno fatto una analisi di mercato e dei competitor e hanno capito che mancava un portale che potesse fornire informazioni sull’impatto ambientale delle residenze. E  che, parallelamente, raccontasse le azioni messe in atto dalle strutture nel rispetto della sostenibilità.

I due soci fondatori hanno voluto realizzare questo progetto in maniera originale per attrarre sia i turisti sia le strutture ricettive, questo perché il loro business è duplice. In particolare, il loro obiettivo è quello di essere un punto di riferimento per le residenze turistiche e accompagnarle nel percorso verso la transizione ecologica.

Per trasformare l’idea nella realtà, a loro si sono aggiunti Simone Citron, Leonardo Piccoli, Simona Treré, Marina Cibrario e Vittoria Elia, di età giovane tra i 26 e i 38 anni.

La sede legale si trova a Monza, perché le persone del team lavorano tutte da remoto e si riuniscono una volta al mese. Tuttavia, grazie a un bando regionale, presto sarà aperta una sede operativa nel Lazio.

Traveleco - il turismo è cambiato

Raccolta di investimenti e primi bandi per iniziare

Grazie a un primo round di raccolta di investimenti e all’ottenimento di alcuni bandi, Traveleco ha iniziato la sua attività.

La piattaforma riceve le prenotazioni in tempo reale con i prezzi aggiornati dai siti delle strutture ricettive. La startup ha adottato un modello meta, vuol dire che non si occupa di gestire le prenotazioni come alcuni intermediari.

Bensì le prenotazioni arrivano direttamente alle strutture ricettive, senza nessuna commissione né per l’utente né per la struttura.

Sul sito di Traveleco è stato creato anche un blog che viene aggiornato ogni settimana.  Argomento principale viaggi e sostenibilità e genera una newsletter. 

Su Instagram, invece, sono disponibili consigli di mete green e buone pratiche per viaggiare riducendo le emissioni.

Al momento la startup si rivolge al territorio italiano, sia a turisti italiani sia stranieri. Presto, però, il portale sarà tradotto in diverse lingue per agevolare le prenotazioni.

A fine Gennaio 2021, il progetto di Traveleco è stato inviato a diverse strutture ricettive per iniziare a diffondere questo nuovo business e raccogliere le prime adesioni. Oggi la startup conta più di trenta strutture.

L’offerta di Traveleco prevede l’opportunità di ricevere consulenze, in modo da dare la possibilità ai manager delle strutture turistiche di capire come possono evolversi e affrontare il tema della transizione ecologica.

Traveleco - app

Recensioni, foto e test per aderire al progetto Traveleco

L’altra tematica che i soci hanno posto alla base dell’azienda è il costo che devono sostenere i clienti per una vacanza sostenibile ed ecologica.

Hanno iniziato la collaborazione con una moneta virtuale nata in Sardegna, “Sardex Pay”. L’idea è quella di creare un “programma fedeltà”, basato sulla creazione di contenuti.

Grazie a recensioni e foto delle strutture che sono su Traveleco le persone in cambio ricevono “Sardex Pay” che possono essere donati alle strutture ricettive che caricano progetti sostenibili. Quindi una sorta di crowdfunding basato sulla moneta virtuale.

Le strutture sostenibili vengono valutate attraverso un documento che riconosce loro la validità attraverso alcune domande di carattere tecnico-scientifico. Il testo è stato revisionato anche da alcuni professori del Politecnico di Milano e che permette di assegnare un punteggio da 0 a 100, il cosiddetto Traveleco Score.

I parametri valutati sono il cibo, le risorse idriche, l’inclusione sociale, le iniziative culturali e sociali, i rifiuti, l’energia.

«Per scegliere i criteri abbiamo consultato l’agenda ONU2030, il documento delle Nazioni Unite che definisce la via per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile», afferma Umberto Garini.

Lo sviluppo sostenibile è un impegno che riguarda tutti i cittadini del mondo, non solo per la lotta al cambiamento climatico ma anche per far valere i diritti umani, conquistare la parità di genere e garantire un livello d’istruzione equo.

Rispetto per la Nuova Agenda 2030 dell’ONU

I 17 obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile riguardano tutti i Paesi del mondo perché nessuno di questi deve essere lasciato indietro e abbandonato.

L’ONU, l’Organizzazione delle Nazioni Unite ha così definito l’Agenda per il 2030 per lo Sviluppo Sostenibile:

1.         Porre fine alla povertà in tutte le sue forme

2.         Azzerare la fame, realizzare la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere l’agricoltura sostenibile

3.         Garantire le condizioni di salute e il benessere per tutti a tutte le età

4.         Offrire un’educazione di qualità, inclusiva e paritaria e promuovere le opportunità di apprendimento durante la vita per tutti

5.         Realizzare l’uguaglianza di genere e migliorare le condizioni di vita delle donne

6.         Garantire la disponibilità e la gestione sostenibile di acqua e condizioni igieniche per tutti

L’acqua è fonte di vita ed è necessario che questa sia accessibile a chiunque. Un’affermazione che sprona a garantire entro il 2030 l’accesso universale all’acqua pulita e potabile, e a garantire adeguate condizioni igieniche con particolare attenzione alle persone più vulnerabili.

7.         Assicurare l’accesso all’energia pulita, a buon mercato e sostenibile per tutti

8.         Promuovere una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, la piena e produttiva occupazione e un lavoro decoroso per tutti

9.         Costruire infrastrutture resistenti, promuovere l’industrializzazione sostenibile e inclusiva e favorire l’innovazione

10.       Riduzione delle disuguaglianze tra i Paesi

11.       Rendere le città e le comunità sicure, inclusive, resistenti e sostenibili

12.       Garantire modelli di consumo e produzione sostenibili

13.       Fare un’azione urgente per combattere il cambiamento climatico e il suo impatto

14.       Salvaguardare gli oceani, i mari e le risorse marine per un loro sviluppo sostenibile

15.       Proteggere, ristabilire e promuovere l’uso sostenibile degli ecosistemi terrestri, la gestione sostenibile delle foreste, combattere la desertificazione, fermare e rovesciare la degradazione del territorio e arrestare la perdita della biodiversità

16.       Promuovere società pacifiche e inclusive per lo sviluppo sostenibile, garantire a tutti l’accesso alla giustizia, realizzare istituzioni effettive, responsabili e inclusive a tutti i livelli

17.       Rinforzare i significati dell’attuazione e rivitalizzare le collaborazioni globali per lo sviluppo sostenibile

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili