lunedì, Luglio 22, 2024

Treni storici, in Lombardia ripartono con nuovi percorsi

Ultime News

IN CARROZZA PER SCOPRIRE LE BELLEZZE DELLA LOMBARDIA CON I TRENI STORICI. TAPPE ANCHE A BERGAMO E BRESCIA, CAPITALI DELLA CULTURA 2023 E A CREMONA, MANTOVA E CHIAVENNA

Il fascino delle carrozze del passato è tornato nei giorni scorsi in Lombardia con l’inizio della “Stagione dei treni storici”. Ventinove sono gli itinerari previsti, tutti con partenza da Milano. La novità principale è rappresentata dai viaggi verso Bergamo e Brescia, città Capitali della Cultura 2023, e Cremona e Mantova.

Rispettivamente il 30 aprile e il 21 maggio prossimi, sarà utilizzato per la prima volta l’ETR 252 Arlecchino, treno simbolo degli anni ‘60. Nuovo anche l’itinerario verso Chiavenna, lungo le sponde del Lago di Como e la Val Chiavenna

Gli itinerari degli anni passati sono confermati, così come l’utilizzo di antiche vetture centoporte degli anni ’30 al traino di locomotive a vapore ed elettriche.

Alla scoperta della Lombardia sui treni del passato

I viaggi a bordo dei treni storici dal grande fascino iniziati nei giorni scorsi consentono di scoprire angoli e borghi della Lombardia in maniera inedita.

E sono tante le perle che riserva questa terra, come «paesi, scorci naturali, laghi e città che tra modernità e tradizione meritano di essere scoperti», ha detto l’assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile, Franco Lucente. «Grazie alla collaborazione tra Regione Lombardia e Fondazione FS, il viaggio diventa un’esperienza unica. Un avvincente e stimolante salto nel passato, un momento di stacco dalla quotidianità per immergersi totalmente in epoche dal sapore antico e attrattivo. L’iniziativa, che mira a valorizzare percorsi e progetti legati alla mobilità sostenibile, ha un grande impatto sul settore turistico, come dimostrato dal successo degli anni scorsi. Sono sicuro che con l’implementazione dei nuovi itinerari il servizio sarà ancora più apprezzato e amato sia dai lombardi sia dai turisti», ha concluso Lucente.

Treni storici

Treni storici, ecco gli itinerari previsti per il 2023

I treni storici quest’anno percorreranno le seguenti tratte:

  • Lario Express: da Milano e Monza per Como-Lecco con nuovo servizio di navigazione, in coincidenza con il treno, su piroscafo storico Concordia, gestito dalla società di Navigazione Laghi; 
  • Sebino Express: da Milano e Bergamo al lago d’Iseo; 
  • Besanino Express: da Milano per Besana, Molteno e Lecco; 
  • Laveno Express: da Milano alla scoperta del lago Maggiore, con la possibilità di includere la crociera nel bacino borromeo con il piroscafo storico a vapore Piemonte, diretto a Isola Superiore e all’Isola Bella; 
  • Lomellina Express da Milano a Mortara. 

Possibile portarsi dietro anche la bici

L’offerta turistica, promossa dalla Fondazione FS per la Regione Lombardia, favorisce lo sviluppo di un turismo lento e sostenibile. Ciò anche attraverso la possibilità di traportare gratuitamente la propria bici negli antichi bagagliai attrezzati. 

«Quest’anno – commenta il direttore generale della Fondazione delle Ferrovie dello Stato, Luigi Cantamessad’accordo con l’assessorato ai Trasporti della Regione Lombardia abbiamo introdotto nuovi affascinanti itinerari in treno storico che, oltre ai laghi, puntano a valorizzare le capitali della Cultura nel 2023 e anche Cremona e Mantova che ospitano importanti manifestazioni culturali».

«Per alcune di queste circolazioni, metteremo a disposizione l’ETR252 Arlecchino, simbolo del Made in Italy e del boom economico degli anni ’60 del secolo scorso». 

I biglietti per viaggiare a bordo dei treni storici possono essere acquistati su tutti i canali di vendita di Trenitalia, biglietterie, app e sito ufficiale. Tutte le informazioni sono disponibili qui

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili