martedì, Luglio 23, 2024

“Tree of Life” vince il premio “Junior Designer of the Year”

Ultime News

GLI STUDENTI DELLA SECONDA MEDIA DI H-FARM INTERNATIONAL SCHOOL HANNO VINTO IL PREMIO “JUNIOR DESIGNER OF THE YEAR” ALLA FINALE MONDIALE DI JUNK KOUTURE, LA PIÙ GRANDE COMPETIZIONE INTERNAZIONALE DI MODA SOSTENIBILE PER LE SCUOLE , CON IL VESTITO “TREE OF LIFE”, REALIZZATO COMPLETAMENTE CON MATERIALI RICICLATI 

Gli studenti di due classi di H-FARM International School Venezia, di Treviso, hanno vinto il premio “Junior Designer of the Year” alla finale mondiale di Junk Kouture (moda dagli scarti).

Questa è la più grande competizione internazionale di moda sostenibile per le scuole. Gli studenti hanno vinto con il vestito “Tree of Life”, realizzato solo con materiali riciclati.

Composto principalmente da borse della spesa, bottiglie di plastica e mascherine riciclate, il vestito è impreziosito da varie poesie sulla natura scritte dagli studenti.

L’abito ha, così, ricevuto il premio mercoledì 11 gennaio scorso, dopo aver sfilato lungo la passerella dell’Etihad Arena di Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti. È stato, inoltre, selezionato dalla Microsoft per una campagna pubblicitaria chiamata “Pose for a change”.

Questa è incentrata sulle nuove generazioni che stanno emergendo attraverso soluzioni alternative ed ecosostenibili, specialmente nel campo della moda.

Tree of Life

Il progetto lanciato da una insegnante di Lettere

Il progetto è stato lanciato da Elena Pinnen, insegnante di Lettere, che lo ha supportato presso H-FARM.

«Ho creduto nella missione di Junk Kouture sin dall’inizio – ha detto Pinnen – e ho fatto di tutto perché tutti i miei studenti fossero coinvolti in questo progetto. “Tree of Life” è un progetto corale: più di quaranta studenti hanno partecipato alla realizzazione di questo sogno, lavorando con me per più di un anno, con creatività, tenacia e passione».

«Per le rifiniture finali ci siamo serviti del supporto fondamentale di Elisabetta Armellin, fashion designer e mamma di uno degli studenti, mentre per le decorazioni abbiamo creato una collaborazione con i ragazzi di Cycled Project, un’associazione locale che crea accessori di moda con copertoni di bici riciclate. Abbiamo bisogno di cambiare questo Pianeta tutti assieme – conclude l’insegnante – facendo scelte ecosostenibili ogni giorno. Speriamo che questo abito possa essere un monito per un futuro più ecosostenibile».

Outfit e poesia, un insolito binomio

Un anno fa, queste due classi hanno deciso di prendere parte a una competizione di moda organizzata da Junk Kouture. È stata una sfida che ha incitato gli studenti a disegnare, riciclare e creare alta moda sostenibile utilizzando solo materiali riciclati.

Gli studenti hanno lavorato a un outfit, cioè un insieme di capi d’abbigliamento e accessori, che hanno chiamato “Tree of life”, poiché rappresenta un albero che si divide in tre parti. Radici, tronco e corona, infatti, celebrano il Pianeta che permette all’umanità di vivere circondata dalla bellezza.

Gli studenti, quindi, hanno scritto una poesia sull’ombrello, dal titolo: “La bellezza della rosa è una follia di salvezza”.

I ragazzi di H-FARM sono stati selezionati tra i dieci finalisti Italiani che si sono sfidati per la prima finale mondiale di “Junk Kouture” ad Abu Dhabi. 

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili