domenica, Settembre 25, 2022

Il Reggio Calabria Film Fest dice si alla politica green

Ultime News

Si è tenuto dal 22 al 27 agosto, il Reggio Calabria Film Fest, manifestazione che quest’anno ha scelto di abbracciare totalmente la politica green.

La scelta è confermata dall’inserimento in agenda di un talk tutto green, che ha visto intervenire personalità di spicco di ogni settore.

Reggio Calabria Film Fest

I dettagli del talk tutto green

Arrivata alla sua XVI edizione, la manifestazione reggina ha deciso di puntare l’attenzione sull’ambiente.

Difatti, in collaborazione con SAVE YOUR GLOBE, il 25 agosto è stato allestito un talk a tema ambiente.

Protagonista dell’iniziativa il Prof. Maurizio Pallante, intervistato dalla conduttrice Elena Presti.

Nel corso del talk, patrocinato dall’Ordine provinciale dei dottori agronomi e dei dottori forestali e da SEquS, si è discusso di cambiamento climatico e delle conseguenze.

Lo spunto arriva direttamente dalla pubblicazione di Pallante, intitolata “Cambiamento climatico e transizione ecologica – Ultima chiamata”.

Hanno partecipato al talk anche Rosario Previtera, agronomo e manager della transizione ecologica dell’associazione Save Your Globe organizzatrice dell’evento e di Will Geiger regista e produttore cinematografico statunitense.

Sono intervenuti anche Antonino Sgrò presidente regionale dei dottori agronomi e forestali, Pietro Adorato art director di Magmanimation e il giovane cantautore Urano, autore del brano “Gea” che racconta in musica i cambiamenti climatici e le problematiche sociali connesse.

La partecipazione del Prof. Maurizio Pallante

Nel corso dell’evento è avvenuta la presentazione del libro del Prof. Pallante, ma la notizia vera è la partecipazione stessa del luminare.

Infatti, quello di Maurizio Pallante è un nome che riecheggia nella scena ambientalista italiana. La sua partecipazione al Reggio Calabria Film Fest è stata molto gradita proprio a causa del suo curriculum.

Parliamo di un professore e direttore scolastico, fondatore del Movimento per la decrescita Felice, nonchè ex consulente del Ministero dell’Ambiente.

Le sue pubblicazioni scientifiche sono un connubio tra ecologia, tecnologia ed economia, con particolare riferimento alle tecnologie ambientali.

Presentazione del corto e performance Urano

Nel corso del talk è stato presentato anche un cortometraggio intitolato “Free” e realizzato da Magmanimation.

Il corto ha come oggetto il problema della plastica nelle aree urbane e nei mari, strumento perfetto soprattutto per sensibilizzare i più piccoli ad una problematica così rilevante.

A concludere l’iniziativa la performance finale del cantautore italiano Urano, rivolta soprattutto ai giovani e giovanissimi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili