lunedì, Agosto 15, 2022

Quando l’organismo va in TILT

Ultime News

La Sensibilità Chimica Multipla, di cui abbiamo parlato in un altro articolo, nella sua fase iniziale viene anche definita TILT, Toxicant Induced Loss of Tolerance

Che cosa si intende per TILT?

Per TILT si intende la perdita di tolleranza indotta da sostanze tossiche.

Si tratta di un processo patologico in due fasi, avviato sia a causa di esposizioni sporadiche sia dopo prolungate esposizioni chimiche di basso livello.

I soggetti affetti da TILT presentano sintomi violenti, improvvisi, scatenati da sostanze chimiche quali: prodotti per la pulizia, profumi, materiali da costruzione, pesticidi, solventi, alcool, caffeina e alimenti (mais, grano, latte, uova e alimenti commerciali che possono contenere pesticidi o altri ingredienti artificiali), che fino alla manifestazione allergica non davano alcun tipo di problema.

Le origini del TILT: sostanze organiche sintetich

Noi trascorriamo la maggior parte della giornata all’interno di ambienti chiusi: case, uffici, scuole, palestre, automobili. Qui veniamo inevitabilmente a contatto con una serie di sostanze organiche sintetiche che non esistevano prima degli anni ’40.

Dopo la seconda guerra mondiale, ci fu il boom di prodotti chimici organici sintetici, utilizzati sia in casa sia fuori. Poiché la “rivoluzione” chimica è storia molto recente, i nostri geni non hanno avuto tempo di modificarsi e i nostri sistemi di disintossicazione corporea talora non riescono a contrastare gli effetti collaterali di tutte queste nuove sostanze.

Risultato?

In alcuni individui predisposti, si possono manifestare gravi conseguenze a carico dell’organismo.

Quando si può parlare di TILT

Ovviamente non si può attribuire al TILT ogni malattia scaturita dalle esposizioni ai prodotti chimici. Spesso si tratta di un processo degenerativo trascurato, che può verificarsi contemporaneamente ad altri problemi di salute, di origine ben diversa. Come accennato, l’insorgenza di questi sintomi in una persona geneticamente incline, dipende appunto dai suoi geni e dalla sua storia personale di esposizione.

In che modo i prodotti chimici causano TILT?

Quando respiriamo sostanze chimiche o particelle minuscole come fumo, gas di scarico ed altri agenti, esse vengono assorbite dai nervi olfattivi, che ci consentono di rilevare gli odori.

Vengono poi trasportate nel bulbo olfattivo, che fornisce gran parte dell’input al sistema limbico, sede del cervello emozionale, del cosiddetto “odore primitivo”.

I prodotti chimici che entrano nel sistema limbico, passando dal cervello al naso possono “sensibilizzare” queste strutture, facendo sì che anche una successiva esposizione a quantità minuscole delle stesse sostanze, o anche sostanze non correlate chimicamente, attivi la memoria olfattiva, scatenando i sintomi.

I sintomi del TILT possono coinvolgere qualsiasi sistema di organo.

Vediamo quali sono:

1) Sintomi neurologici che comportano: problemi di memoria, cambiamenti di umore, deficit dell’attenzione.

2) Problemi gastrointestinali

3) Sintomi allergici

4) Emicrania e mal di testa

5) Affaticamento e dolori muscolari

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili