sabato, Settembre 18, 2021

Passeggiando tra i Paesaggi Geologici della Puglia

Ultime News

Incendi in Italia: è terrorismo ambientale

Trattare i reati contro l’ambiente e il patrimonio e naturalistico come azioni di “terrorismo ambientale”Gli incendi dei mesi scorsi...

Il viaggio nella Natura, di Iginio Iurilli

La mostra del pittore pugliese Iginio Iurilli a Berlino dal 18 settembre 2021Un viaggio nella Natura e nella sua...

La Corona di Matilde: un paesaggio rurale di interesse storico-culturale

L’Accademia Nazionale Di Agricoltura, in collaborazione con il Comune di Alto Reno Terme (BO) e l’Associazione Castanicoltori Alta Valle...

 La varietà di rocce, minerali, fossili, nelle forme che il tempo ha fissato nel sottosuolo; i processi idrologici e la genesi e le modificazioni del suolo presenti in una data area diventano oggetto di click di appassionati oppure di escursionisti dall’occhio attento e dalla macchina fotografica a portata di mano.

Concorso fotografico sulla geodiversità pugliese

Martellotta Mariangela – Eccentrica, Castellana Grotte (Ba). Sezione C – “Una occhiata al micromondo della geologia” 2017

La nona edizione del Concorso fotografico “Passeggiando tra i Paesaggi Geologici della Puglia”, è organizzata dall’Ordine dei geologi della Puglia e dalla Società italiana di geologia ambientale (Sigea) – Sezione Puglia, con il patrocinio della Regione Puglia.

La selezione si rivolge ad appassionati di fotografia o semplici amanti della natura, bravi a catturare con i propri scatti la geodiversità pugliese e i suoi “paesaggi geologici”.

Una forma, quel cromatismo, quel bel gioco bizzarro e irripetibile di forme ed ombre che solo la natura riesce a creare danno lo spunto per riprese fotografiche a volte estemporanee e inattese sia durante passeggiate sia nel corso di lavori di rilevamento, per esempio.

Tre le sezioni riconfermate anche per questa edizione:

  1. A _ “Paesaggi geologici o geositi”,
  2. B _ “La geologia prima e dopo l’Uomo”,
  3. C _ “Un’occhiata al micromondo della geologia”;

saranno premiati i primi quattro classificati di ogni sezione, per un totale di dodici foto premiate.

Ambrosi Massimo – Insediamento rupestre, Ginosa (Ta) – Gravina di Ginosa. Sezione B – “La geologia prima e dopo l’Uomo” 2017

Il premio consiste nella pubblicazione delle dodici foto sui siti web degli organizzatori e in un buono acquisto di 100 (cento) euro offerto da Apogeo Srl, a ciascuno degli autori delle foto.

Inoltre le foto premiate faranno da sfondo al calendario 2019 dell’Ordine dei geologi della Puglia, diffuso in tutti gli uffici pubblici e inviato in allegato al periodico dell’Ordine “Geologi e Territorio”.

Termine ultimo per la presentazione del materiale fotografico il 30 settembre 2018; le immagini dovranno essere inviate utilizzando esclusivamente la procedura online disponibile al link: http://www.sigeaweb.it/component/rsform/form/4-h3-scheda-partecipazione-7-concorso-fotografico-h3.html

La partecipazione al concorso è TOTALMENTE GRATUITA.

Il Regolamento del Concorso, la locandina e le norme di partecipazione sono disponibili sui siti web degli organizzatori:

http://www.sigeaweb.it/attivita/eventi/824-concorso-fotografico-2018.html

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

Consulenza gratuita

    Articoli simili