mercoledì, Luglio 24, 2024

“Parole verdi” per una cultura della sostenibilità

Ultime News

FINO AL 30 SETTEMBRE IL MINISTERO DELL’AMBIENTE PROMUOVE LE “PAROLE VERDI”. OGNI GIORNO LA PUBBLICAZIONE DI SETTE PAROLE LEGATE ALL’AMBIENTE, SCELTE DAI LINGUISTI DELLA SOCIETÀ DANTE ALIGHIERI

Ogni giorno, fino al 30 settembre, su un sito web dedicato saranno pubblicate le “Parole Verdi”. “La cultura è energia sostenibile” recita lo slogan della campagna.

Sette parole selezionate ogni giorno, scelte dai linguisti della Società Dante Alighieri, tutte legate ai temi dell’ambiente. “Per un’ecologia della lingua italiana“. Da questa iniziativa nascerà l’“ecobolario”.

I temi della campagna spazieranno dall’alimentazione al turismo digitale, dall’arte alla lingua italiana e punteranno anche su argomenti specifici. Tra questi l’acqua e le energie rinnovabili. L’iniziativa ha come riferimento l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, programma di azione per le persone, il pianeta e la prosperità e in particolare gli obiettivi 4 (istruzione di qualità) e 13 (lotta contro il cambiamento climatico).

parole verdi

Parole Verdi, l’italiano e la sostenibilità

La campagna di sensibilizzazione ha ricevuto il patrocinio del ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, in collaborazione con il ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

L’iniziativa, che si svolge in collaborazione con il dizionario Nuovo Devoto-Oli (Le Monnier / Mondadori Education), è stata lanciata in vista della XXIII Settimana della Lingua italiana nel mondo che si terrà dal 16 al 23 ottobre. Il tema è quello dell’italiano e la sostenibilità.

L’ “ecobolario”, parole selezionate a tema ambientale

Con un invito a riflettere sulle parole dell’italiano “verde”, ossia legato alle tematiche ambientali e sul loro utilizzo consapevole, con le Parole Verdi saranno affrontate tematiche quali il cambiamento climatico, il dissesto idrogeologico, le ondate siccitose o il significato di “Antropocene”.

La campagna parte da un premio di creatività che punta a costruire un “ecobolario” digitale. Ci sarà infatti una selezione di parole a tema ambientale, che saranno commentate dai linguisti della Società Dante Alighieri. Si potranno condividere riflessioni, brevi contributi creativi o neologismi grazie al modulo di invio presente nella pagina. Oppure sarà possibile usare il sito della società, o messaggiare su facebook.

L’ “ecobolario” accoglierà anche una selezione dei contributi creativi di chi, ispirandosi alle parole pubblicate sulla piattaforma di Parole Verdi, rinnovate ogni settimana.

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili