sabato, Novembre 26, 2022

“Pane e noci”, racconti brevi sulla crisi ambientale

Ultime News

ARRIVA IN LIBRERIA “PANE E NOCI”, UNA SERIE DI RACCONTI BREVI SULLA CRISI AMBIENTALE. IL FINANCIAL TIMES HA DEFINITO L’AUTORE LUCIO MONTECCHI “L’UOMO CHE SALVA GLI ALBERI”

Esce in libreria per i tipi Ronzani “Pane e noci”, raccolta di racconti brevi di Lucio Montecchio.

L’opera restituisce al lettore una riflessione personale sul cambiamento subito dalle terre di bonifica del Veneto dal secondo dopoguerra a oggi.

Secondo l’autore, il cambiamento è stato causato da una industrializzazione inattesa e traumatica, a svantaggio dei legami innati con la terra e con i suoi ritmi.

“Pane e noci”, racconti per ritornare alla natura

Lucio Montecchio, eccellenza italiana nel mondo, scienziato, pone l’attenzione all’overshoot, il sovraconsumo delle risorse ambientali.

Le sue pagine raccontano di tempi ancora vicini e delle grandi opportunità di modernizzazione che cambiamenti di diverso genere hanno provocato.

Al centro dell’opera di Montecchi è lo stravolgimento culturale prodotto nell’arco di poche generazioni, presi dalla frenesia di un riscatto meritato. 

I racconti si svolgono nel contesto di una riflessione sulla crisi ambientale.

La speranza è che la strada del progresso intrapresa possa essere ri-orientata verso la ricerca di un migliore equilibrio mutualistico con l’ambiente del quale siamo parte.

Troppo spesso, i nostri paesaggi sono depauperati in nome della facile logica dell’usa e getta.  

I racconti ripropongono un mondo contadino quasi del tutto scomparso, che ricorda valori, consuetudini, umiltà e sacrifici degli uomini della campagna.

Nonostante l’invito a non «lasciarsi andare a effimere nostalgie verso un mondo che ormai non esiste più, ma a trovare una nuova strada da percorrere».

Nell’epilogo si legge: «La mia generazione ha raccolto un testimone fertile di mille potenzialità diverse e l’ha già consumato quasi tutto, sedotta dal “tutto e subito”, come se non ci fosse un domani. Abbiamo sbagliato. Ammetterlo è l’unico punto di ripartenza possibile, dal quale sterzare un pochino verso un vivere più consapevole delle ripercussioni di ogni nostra azione». 

Un monito a dar fiducia alle nuove generazioni che con determinazione e azioni semplici e chiare stanno cercando di rimediare agli errori.

Chi è Lucio Montecchio

Professore ordinario all’Università di Padova, dove insegna Forest pathology e Salute e benessere degli alberi ornamentali.

È anche autore di numerose pubblicazioni scientifiche e tecniche. È consulente di prestigiose istituzioni nazionali e internazionali. Autore del blog AlberiEsperti e della raccolta narrativa Germogli (Cleup).

Si occupa di comunicazione ambientale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili