domenica, Agosto 14, 2022

“M’illumino di Meno” nell’anno della maturità

Ultime News

LA TRASMISSIONE “M’ILLUMINO DI MENO” A CATERPILLAR, SU RAI RADIO2 E RAI PER IL SOCIALE, È DEDICATA AL RISPARMIO ENERGETICO E AGLI STILI DI VITA SOSTENIBILI. L’INVITO RIVOLTO A TUTTI È RIDURRE AL MINIMO I PROPRI CONSUMI, SPECIE ELETTRICI

Accade oggi, 11 marzo 2022, la diciottesima edizione di “M’illumino di Meno”. La trasmissione che prende il nome dai celebri versi “M’illumino / d’immenso”, di “Mattina” di Giuseppe Ungaretti è dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili.

La campagna radiofonica è stata lanciata da “Caterpillar” su Rai Radio2 nel 2005.

Il motto dell’edizione di quest’anno è: “Spegnere, pedalare, rinverdire, migliorare”.

Spegnere – la luce – è quel semplice gesto che decine di migliaia di persone, istituzioni, associazioni, negozi hanno messo in pratica in questi diciotto anni di campagna.

Nella foto di copertina, il “Campidoglio”, ossia Palazzo Senatorio a Roma, sede del municipio della Capitale, a luci spente.

La trasmissione di oggi, la diciottesima, quella della “maturità”, mette al centro della campagna il ruolo della bicicletta e delle piante. Infatti, secondo gli autori, la bici e i vegetali “hanno dimostrato di poter concretamente migliorare l’esistente”.

Nel 2005 Caterpillar, dai microfoni di Rai Radio2, ebbe l’idea di coinvolgere il pubblico in un grande avvenimento che fosse pertinente agli stili di vita sostenibili e l’ambientalismo in generale.  

Il programma, quindi, si è avvalso del contributo di scienziati, anche per redigere un decalogo sul risparmio energetico attuabile nelle vite di tutte e tutti.

m illumino di meno - logo 2022

L’ultraciclista e lo studioso delle piante

I due “mentori” speciali della trasmissione odierna sono Paola Gianotti e Stefano Mancuso. La prima. testimonial attiva della bici, è entrata nel Guinnes dei primati per essere la donna più veloce al mondo a circumnavigare il globo in bicicletta.

Il secondo ospite è promotore delle piante come i più efficaci “ripulitori di aria” a disposizione per compiere la transizione ecologica.

Il G20, fanno sapere i programmatori, ha deciso di piantare mille miliardi di alberi entro il 2030.

Caterpillar e Rai Radio2 con Rai Per il Sociale faranno la loro parte per salvare il pianeta coinvolgendo il pubblico radiofonico nella creazione del primo bosco diffuso di “M’illumino di Meno”.

Le talee dell’“Albero Falcone”

All’idea collabora l’Arma dei Carabinieri, grazie al progetto “Un albero per il futuro”, gestito dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità.

Il proposito è di piantare 50mila alberi in dieci anni “con l’obiettivo di creare un bosco diffuso in tutta Italia, fatto di piccoli alberi di specie autoctone che cresceranno con noi accompagnandoci in un percorso che aumenti la qualità ambientale”.

Tra gli alberi già piantati nelle scuole ci sono anche le migliaia di talee ricavate dall’”Albero Falcone”, un ficus piantumato “in memoriam” davanti alla casa di Giovanni Falcone e Francesca Morvillo.

Al progetto di “M’illumino di Meno”, le scuole e le università italiane sono invitate ad adottare un albero. I Comuni, le associazioni e i semplici cittadini sono invitati, invece, a piantare semi per aumentare il numero delle piante nei propri spazi.

Ma l’idea non si ferma qui. Infatti, “solo una cooperazione transnazionale può portare risultati nella tutela del pianeta”.

Da Stoccolma in bici per un bosco europeo

Per pubblicizzare questo proposito, l’ultraciclista Paola Gianotti è partita da Stoccolma venerdì 25 febbraio 2022, dalla piazza dove Greta Thunberg ha scioperato per il clima.

Quindi, Gianotti, ha attraversato l’Europa ciclabile per giungere in Italia per stare nello studio di Caterpillar a “M’illumino di Meno”.

La primatista della bici ha portato con sé alcune piante che ha donato lungo il percorso per costituire un simbolico bosco europeo di “M’illumino di Meno”.

Gianotti ha percorso le grandi ciclovie europee e ha fatto tappa in luoghi simbolici come la sede del Parlamento Europeo. Qui, una talea dell’Albero di Falcone donata dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità è stata intitolata all’ex Presidente David Sassoli.  

Tutte le informazioni sulla campagna e il form per registrare la propria adesione sono disponibili sul sito Rai. L’hashtag per raccontare le adesioni sui social è #milluminodimeno.

Venti punti per risparmiare sui consumi di energia e abbattere i costi in bolletta

Alla campagna “M’illumino di meno” ha aderito anche l’ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. L’Agenzia diffonde sul proprio sito e sui social della guida in 20 punti per risparmiare sui consumi di energia e abbattere i costi in bolletta.

«Bastano pochi gesti a costo zero per ridurre le nostre bollette. Come la manutenzione degli impianti, il controllo e la regolazione costante della temperatura degli ambienti, la sostituzione di elettrodomestici energivori con modelli più efficienti. Fino alla coibentazione degli edifici, un intervento strutturale che oggi è a costo zero per il cittadino, grazie a detrazioni fiscali come il Superbonus 110%”», spiega Ilaria Bertini, direttrice del Dipartimento Efficienza energetica dell’ENEA.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili