giovedì, Febbraio 22, 2024

L’importanza di un futuro sostenibile, da UNIMORE

Ultime News

UN EVENTO ORGANIZZATO DAL DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DAL TITOLO “AGENDA 2030 VERSO UN FUTURO SOSTENIBILE: PERCORSI DI COMPETENZE TRASVERSALI PER L’ORIENTAMENTO E LABORATORI”.

Mercoledì 7 giugno 2023, il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia organizza “Agenda 2030 verso un futuro sostenibile: percorsi di competenze trasversali per l’orientamento e laboratori”. I temi del convegno, cui partecipano studenti universitari, scolaresche e cittadini, riguardano l’importanza del concetto di sostenibilità, la crisi climatica, le migrazioni e le sfide che l’Agenda 2030 dell’ONU pone a livello globale.Tra i punti salienti dell’evento la proiezione di video realizzati da studenti e le “Interviste sullo sviluppo sostenibile“.

I video sono stati realizzati dalle studentesse e dagli studenti che hanno partecipato ai vari Percorsi di Competenze Trasversali di Orientamento (PCTO) su argomenti a scelta tra quelli trattati. Hanno approfondito le attività laboratoriali e le esercitazioni di docenti, dottori di ricerca, dottorandi e assegnisti del Dipartimento di Giurisprudenza, di altri Dipartimenti di UNIMORE o da esperti esterni.

Il programma

La giornata inizia alle ore 9 di mercoledì 7 giugno con i saluti del Direttore del Dipartimento, Prof. Carmelo Elio Tavilla.  Prosegue con un laboratorio sul tema “Crisi climatica e migrazioni”, curato dal CRID – Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e Vulnerabilità.  Allo studio intervengono la Dott.ssa Silvia Bartoli, il Dott. Gianluca Gasparini e Claudia Severi, laureanda in “Teoria e prassi dei diritti umani” con una tesi sui migranti climatici.

La mattinata prosegue al laboratorio linguistico con l’iniziativa “L’Agenda 2030 attraverso lo sguardo dei giovani”. Il progetto consiste nella proiezione dei video conclusivi dei PCTO che riguardano gli obiettivi dell’Agenda 2030, organizzati dal Dipartimento di Giurisprudenza. Hanno collaborato il CRID e il Centro Documentazioni e Ricerche sull’Unione Europea (CDE) di UNIMORE negli anni accademici 2021/2022 e 2022/2023.

L’organizzazione dell’evento

Ha progettato e coordinato le attività di PCTO la delegata all’orientamento e alla sostenibilità del Dipartimento di Giurisprudenza, Prof.ssa Mariacristina Santini. Hanno collaborato il Direttore del CRID Prof. Thomas Casadei e il Direttore del CDE Prof. Marco Gestri.

Gli Istituti scolastici superiori coinvolti sono l’Istituto “Cavazzi-Sorbelli”, sedi di Pavullo e di Pievepelago, il Liceo Scientifico Sportivo “Fermi” di Carpi e l’Istituto “Sacro Cuore” di Modena.

Il Laboratorio si concluderà con le “Interviste sullo sviluppo sostenibile” a cura del prof. Dario Bevilacqua, realizzate con studenti e dottorandi di ricerca del Dipartimento.

Le attività laboratoriali in tema di sostenibilità saranno aperte alle scolaresche, agli studenti universitari e alla cittadinanza.

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili