lunedì, Luglio 22, 2024

“Laudato sì” di Papa Francesco e la sostenibilità ambientale

Ultime News

PAPA FRANCESCO HA RICEVUTO DALLA SISIFO I REPORT “THE ECOLOGY OF FRANCESCO: PERCORSI DI ECOLOGIA INTEGRALE” E “FRA’ SOLE”

Papa Francesco ha ricevuto i report di sostenibilità di “The Economy of Francesco” e del Progetto “Fra’ Sole”. Si tratta di due esempi di ecologia integrale ispirati alla Laudato sì.

Spiega la Sisifo in una nota: “La consegna dei due documenti al Santo Padre è frutto di due intenzioni: da un lato manifestare la gratitudine per il suo magistero sociale che, specie nella lettera enciclica Laudato si’, ha fornito i principi guida per la realizzazione di entrambi i progetti. Dall’altro condividere i risultati ottenuti su due progetti che si sono realizzati proprio nella terra di Francesco di Assisi, santo a cui il papa fa riferimento nel suo operato e che ha ispirato la redazione dell’enciclica in quanto “esempio per eccellenza della cura per ciò che è debole e di una ecologia integrale, vissuta con gioia e autenticità” (Laudato si’, 10)“.

papa francesco

Nelle mani di Papa Francesco i report di sostenibilità

Dopo essere stati oggetto del convegno The Ecology of Francesco: Percorsi di Ecologia Integrale ad Ecomondo 2023, i report del progetto di ecologia integrale del Complesso Monumentale di Assisi Fra’ Sole e dell’evento The Economy of Francesco, sono stati consegnati a Papa Francesco nel corso dell’udienza generale del 27 dicembre scorso.

Nelle mani di Papa Francesco sono arrivati i due volumi dei report e della Sacca del Pellegrino realizzata in occasione di The Economy of Francesco.

Giuseppe Lanzi, AD di Sisifo e coordinatore di progetto, e Massimiliano Muggianu, Operation Manager, hanno poi brevemente illustrato i risultati ambientali ottenuti con le azioni di custodia del creato messe in atto nella Città Serafica.

Enciclica Laudato si’ come ispiratrice del progetto

«La pubblicazione della lettera enciclica Laudato sì di Papa Francesco ha segnato un momento di svolta per l’attività di Sisifo», spiega Lanzi. Infatti «attraverso quelle pagine, l’impresa ha trovato la propria cornice valoriale di riferimento, l’ecologia integrale, e la spinta all’elaborazione di una nuova metodologia di pianificazione e realizzazione dei progetti denominata approccio sistemico. I risultati contenuti nei report sono la riprova che l’applicazione dell’ecologia integrale consente performance ambientali e sociali importanti, sia nella vita quotidiana delle comunità che nella gestione degli eventi».

L’incontro con Papa Francesco per la presentazione dei report di Fra’ Sole e di The Economy of Francesco coincide con un momento particolarmente importante per la società di Bassano del Grappa: l’azienda infatti ha ottenuto lo status di Certified B Corporation.

Economia sostenibile
Rivoluzione è…anche un’economia sostenibile

Cosa sono le B Corporation, o B Corp

Le B Corporation, o più semplicemente B Corp, sono società a scopo di lucro che si distinguono per il loro impatto positivo. Tale impatto è sia tipo ambientale sia sociale.

Esse sono certificate da B Lab, una organizzazione globale che al contrario è una no profit. Gli standard in base ai quali le società sono valutate coprono diversi aspetti dell’attività aziendale. Tra questi ci sono la governance, l‘impatto ambientale, il trattamento dei dipendenti, i rapporti con i fornitori e l’impatto sulla comunità all’interno della quale sono inserite.

L’obiettivo delle B Corp è dimostrare che si può raggiungere il successo non solo generando profitti, ma anche contribuendo positivamente alla società e all’ambiente. Ad agosto 2023 (data dell’ultimo aggiornamento) erano 7.351 le B Corporation certificate in 161 settori in 92 Paesi del mondo.

papa francesco
Papa Francesco, autore dell’enciclica Laudato si’ del 2015

Papa Francesco, l’enciclica “Laudato sì” e la sostenibilità

L’enciclica “Laudato Sì“, pubblicata da Papa Francesco il 24 maggio 2015, si concentra sulla questione dell’ecologia e dell’ambiente. Il testo, ispirato al Cantico delle creature di San Francesco d’Assisi, esorta all’azione per affrontare le sfide ambientali e sociali del mondo contemporaneo.

Papa Francesco sottolinea la necessità di un’approccio integrato alla questione ambientale. Ritiene infatti necessario considerare interconnessi l’ambiente naturale, la giustizia sociale, l’economia e la cultura. Critica poi l’atteggiamento consumista della società moderna: è un modello di sviluppo non sostenibile, con impatti negativi sulla qualità della vita di tutti. Con i poveri e vulnerabili come soggetti più colpiti dalle conseguenze negative dell’inquinamento e del cambiamento climatico.

Il pontefice invita dunque a una “conversione ecologica”, a un cambiamento di mentalità e, allo stesso tempo, di stile di vita. Sollecita un dialogo globale su questioni ambientali e sociali, coinvolgendo governi, istituzioni internazionali, imprese e la società civile nella ricerca di soluzioni condivise.

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili