lunedì, Agosto 15, 2022

Il Jova Party e l’importanza della tutela della biodiversità

Ultime News

IL 30 E 31 LUGLIO, LA LITORANEA DI PONENTE A BARLETTA SARÀ TEATRO DEL JOVA BEACH PARTY 2022. LA SOCIETÀ ITALIANA DI GEOLOGIA AMBIENTALE (SIGEA) SUGGERISCE, PERÒ, A JOVANOTTI DI SPOSTARE LA LOCATION IN UN ALTRO TRATTO PERCHÉ QUELLO SCELTO PER IL CONCERTO È RICCO DI BIODIVERSITÀ CHE VA TUTELATA

La spiaggia di Barletta è lunga 14 Km. Un buon tratto, ricco di biodiversità che va tutelata è costituito da un sistema di dune costiere. Questo, secondo SIGEA, è molto efficace per contrastare gli impatti delle forti mareggiate conseguenti ai cambiamenti climatici in atto.

Le dune costiere sono «ambienti molto dinamici e vitali collocati tra i domini marino e continentale di estremo valore geomorfologico, ecologico e paesaggistico».

Inoltre, volontari di associazioni ambientaliste locali hanno adottato azioni di protezione che stanno favorendo la formazione di dune naturali. Ma la presenza di migliaia di fan del cantante le danneggerebbe inevitabilmente.

L’organizzazione del tour di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ha scelto come location proprio il tratto di spiaggia descritto della Litoranea di Ponente a Barletta. (Nella foto, la spiaggia invasa dai fan di Jova nel 2019).

Pertanto, SIGEA ha fatto pervenire a Jovanotti – notoriamente sensibile ai temi dell’ambiente -, un messaggio in cui i geologi chiedono all’artista di individuare un sito alternativo.

Non è una battaglia ecologista

«Non si tratta della solita battaglia ecologista o di dire no, o di contrastare qualsiasi iniziativa – afferma Raffaele Lopez del Consiglio Direttivo SIGEA, sezione Puglia -. Ma chiediamo semplicemente di non impattare sull’ambiente. Stiamo vedendo anche in queste ore quale sia l’importanza della tutela della biodiversità».

SIGEA ha avviato la campagna di monitoraggio lungo le coste italiane “Geological Day Coste 2022”. Per l’iniziativa l’associazione ha coinvolto anche la gente comune con l’obiettivo di «divulgare la conoscenza, creare sensibilizzazione e consapevolezza sui delicati equilibri che esistono nel confine tra mare e terra e la grande biodiversità che li caratterizza e per documentare con strumenti specifici lo stato di salute delle coste italiane».

Tra le coste interessate dal “Geological Day”, c’è proprio la litoranea di Ponente a Barletta scelta anche quest’anno come teatro del JOVA BEACH PARTY 2022.

Il ritorno delle dune costiere

Il sistema geomorfologico della spiaggia del lungomare intitolato a Pietro Mennea negli anni «è stato snaturato, aggredito dalle sistemazioni meccanizzate – continua Lopez -. Ma oggi sembra esserci un’inversione di tendenza dal momento che la spiaggia in cui si svolgerà l’evento concertistico “Jova Beach Party 2022” sta riconquistando il suo aspetto naturale con varie specie erbacee (Cakile maritima, Ammophila arenacea e altre) e forme dunali».

La colonizzazione di vegetazione alofita, cioè di piante che crescono in presenza di acque salmastre, che svolgono l’azione di intrappolamento della sabbia, favorisce il ripristino delle dune costiere. Nella fattispecie, si riteneva che queste stessero scomparendo del tutto dal litorale barlettano.

«Sono piccole dune, di altezza massima 1,5 metri, ma se la tendenza alla rinaturalizzazione permane, le dune sono destinate a crescere con tutti gli effetti benefici che ne conseguono in termini di contrasto all’erosione costiera e, in genere, agli effetti dei cambiamenti climatici. Oltre che a favorire la biodiversità vegetale e animale. Infatti – conclude Lopez -, in questa area si segnala la frequentazione e la riproduzione del Fratino, un uccello della specie Charadrius alexandrinus».

Per questi motivi, SIGEA, insieme con i circoli locali di Legambiente, Ente Nazionale Protezione Animali, Italia Nostra e all’associazione culturale Wolakota, hanno chiesto al Comune di Barletta di variare la concessione demaniale marittima temporanea richiesta da Trident Music Srl.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili