giovedì, Febbraio 9, 2023

Il valore trascurato dell’ “equazione verde”. Come centrare l’obiettivo Net Zero emissioni

Ultime News

IN OCCASIONE DELLA COP27 A SHARM EL-SHEIK, IN EGITTO, DANFOSS HA PRESENTATO OGGI IL LIBRO BIANCO SUL VALORE TRASCURATO DELLA “GREEN EQUATION”: OSSIA L’”EQUAZIONE VERDE” PER RAGGIUNGERE L’OBIETTIVO NET ZERO EMISSIONI. DI COME, PER ESEMPIO, POSSIAMO RIDURRE L’USO QUOTIDIANO DI COMBUSTIBILI FOSSILI ADOTTANDO MAGGIORI APPLICAZIONI DI EFFICIENZA ENERGETICA

C’è un punto trascurato nella equazione domanda-offerta di energia. Anche con enormi produzioni di energia verde, rinnovabile, comunque non ne avremo abbastanza per soddisfare le esigenze di un mondo in crescita e l’accelerazione del consumo di energia. Lo afferma Kim Fausing presidente e CEO di Danfoss.

«In breve – afferma Fausing -, se non freniamo la nostra domanda di energia, la produzione di rinnovabili non sarà nemmeno quasi sufficiente».

Secondo il CEO, l’energia rinnovabile prodotta oggi è ancora insufficiente a soddisfare la richiesta. Mettendo in pratica, invece, condotte di efficienza energetica potremmo soddisfare la differenza tra domanda e offerta di energia. Per esempio, per riscaldare le nostre case potremmo riutilizzare il calore in eccesso prodotto da industrie, supermercati, datacenter.

«Il mondo, in particolare l’Europa – continua Fausing – sta seguendo un approccio unilaterale alla crisi energetica, concentrandosi troppo sull’offerta, non abbastanza sulla richiesta. Dobbiamo fare entrambe le cose. Per ogni dollaro speso per l’efficienza energetica, possiamo evitare di spendere più di 2 dollari in approvvigionamento energetico. Se non agiamo ora per affrontare la domanda di energia, sarà estremamente difficile e più costoso raggiungere l’obiettivo dell’accordo di Parigi di rimanere al di sotto del riscaldamento di 1,5 gradi».

The neglected demand side of the green equation”

Il libro bianco “The neglected demand side of the green equation” è stato presentato dalla multinazionale danese alla COP27, in corso nella località turistica egiziana. L’efficienza energetica gioca un ruolo così significativo ma politicamente trascurato, nella battaglia contro i cambiamenti climatici. Pertanto il testo racchiude una raccolta di raccomandazioni politiche pratiche per un’azione urgente che leader politici, aziendali e comunitari devono considerare prima, durante e dopo la 27ª Conferenza delle Parti della Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

Importanti scienziati del clima sono chiari nell’affermare che limitare l’aumento della temperatura a 1,5 ºC significa raggiungere zero emissioni nette globali entro il 2050. Purtroppo, però, ci stiamo avvicinando pericolosamente al punto di non ritorno.

Kathrine Richardson, professore di oceanografia biologica e leader del Centro di scienze della sostenibilità dell’Università di Copenaghen, ha sottolineato nel giugno 2022, che le risposte politiche alla crisi sono state finora incentrate su obiettivi climatici a lungo termine e, in misura minore, a un’azione immediata. «Dobbiamo colmare il divario tra promesse e azione».

Siamo su un’autostrada per l’inferno climatico

Le emissioni di gas serra e le temperature globali continuano a crescere. «Siamo su un’autostrada per l’inferno climatico, con il piede ancora sull’acceleratore», ha detto il segretario generale ONU Antonio Guterres a Sharm El-Sheikh.

Alla COP27 Guterres ha chiesto «un patto storico tra le economie sviluppate e quelle emergenti: un patto di solidarietà climatica. Un patto in cui tutti i Paesi compiono uno sforzo in più per ridurre le emissioni in questo decennio in linea con l’obiettivo di 1,5 gradi. Un patto in cui i Paesi più ricchi e le istituzioni finanziarie internazionali forniscono assistenza finanziaria e tecnica per aiutare le economie emergenti ad accelerare la propria transizione alle energie rinnovabili».

net zero - foto di gruppo
I capi di Stato e di governo convenuti a Sharm El-Sheikh per la COP27. Al centro della foto, in basso, il segretario generale ONU Antonio Guterres

Dobbiamo sostituire l’energia fossile con fonti rinnovabili e un maggiore uso di applicazioni di efficienza energetica

Secondo il documento, redatto dal capo dell’analisi della comunicazione e della sostenibilità di gruppo a Danfoss, Sara Vad Sørensen, quindi, i leader del clima devono includere con urgenza misure di efficienza energetica ed elettrificazione nei piani della COP27.

Il whitepaper, il libro bianco dal titolo in italiano “Il valore trascurato della domanda di equazione verde”, approfondisce i dettagli di come l’efficienza energetica sia un fattore abilitante dell’elettrificazione. Per raggiungere lo zero netto, Net Zero emission, gli esperti concordano sul fatto che dobbiamo sostituire l’energia fossile con fonti rinnovabili ed elettrificare tutto in tutti i settori.

Su tutto il pianeta, gli edifici, le infrastrutture, le reti di trasporto e i veicoli continuano a funzionare con grandi inefficienze, sprecando energia e calore di enormi proporzioni. Questo nuovo whitepaper affronta il problema «fornendo raccomandazioni politiche chiare e pratiche per correggere l’equazione attualmente sbilanciata ed evidenziando dati e valori chiave che dovrebbero informare il processo decisionale collettivo su questi problemi».

Alcuni esempi

  • Le soluzioni di efficienza energetica, se implementate su scala globale, possono portare il mondo a un terzo della strada verso Net Zero (secondo IEA).
  • Per ogni dollaro speso per l’efficienza energetica, possiamo evitare di spendere più di 2 dollari per l’approvvigionamento energetico.
  • Nello scenario zero netto dell’IEA, entro il 2030 la popolazione mondiale aumenterà di 750 milioni di persone e l’economia sarà del 40% più grande di oggi, ma la domanda finale di energia dovrà essere inferiore del 5%.
  • Il raffreddamento è un punto cieco globale nella mitigazione del cambiamento climatico. Man mano che le economie crescono e si adattano a un clima più caldo, specialmente nel Sud del mondo, la crescente domanda di raffreddamento ha il potenziale per guidare uno degli aumenti più sostanziali delle emissioni di gas serra che abbiamo mai visto.
  • I responsabili politici devono implementare urgentemente soluzioni per ridurre lo spreco di energia ed elettrificare i trasporti, le industrie e gli edifici.
  • Una maggiore efficienza e la relativa domanda di energia evitata potrebbero contribuire a ridurre le bollette energetiche globali delle famiglie di almeno 650miliardi di dollari l’anno entro il 2030 nello scenario zero netto.
  • In aggiunta a ciò, maggiori investimenti per ottenere questi risparmi energetici possono produrre altri 10milioni di posti di lavoro entro il 2030 in settori legati all’efficienza come nuove costruzioni e ristrutturazioni di edifici, infrastrutture manifatturiere e di trasporto.

“L’occhio della storia ci sta guardando”

Fatto sta che nonostante le recenti misure adottate nell’Unione Europea, gli investimenti nell’efficienza energetica «sono tutt’altro che sufficienti per raggiungere i nostri obiettivi climatici globali», afferma Fausing.

I governi hanno fatto notizia esibendo gli obiettivi da raggiungere entro la metà del secolo.

Ma, per dirla come Greta Thunberg l’anno scorso alla COP26 a Glasgow, è stato tutto un «bla, bla, bla in cui si celebra il “business as usual”».

«“L’occhio della storia ci sta guardando” – ha citato il CEO, ricordando il monito del presidente degli Stati Uniti Joe Biden allo stesso vertice sul clima -. È tempo di intensificare, agire e convertire i requisiti minimi di efficienza energetica in legge. L’energia più verde è l’energia che non usi ma, nell’attuale crisi energetica, è anche di gran lunga la più economica. Ed è imperativo se vogliamo raggiungere l’obiettivo dell’accordo di Parigi».

«Credo profondamente che la COP27 sia un’opportunità per mostrare l’unità contro una minaccia esistenziale che possiamo superare solo attraverso un’azione concertata e un’attuazione efficace». President Abdel Fattah El-Sisi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili