Helsinki Energy Challenge, sfida per il futuro delle città

Helsinki - skyline Helsinki - skyline

Come decarbonizzare il riscaldamento di Helsinki utilizzando meno biomassa possibile

Il cambiamento climatico è una crisi globale
Il cambiamento climatico è una crisi globale

«Il cambiamento climatico è una crisi globale che non sarà risolta attraverso soluzioni rapide – spiega il sindaco di Helsinki Jan Vapaavuori -. Con la Helsinki Energy Challenge stiamo cercando nuove soluzioni innovative, anche se ciò significherebbe cambiamenti significativi al nostro sistema esistente».

La Helsinki Energy Challenge scade il 30 settembre prossimo. La gara, aperta a team di ricercatori, ha come fine quello di ridurre la “carbon footprint” nelle città. Ai vincitori 1milione di euro.

Oggi, più della metà del calore necessario alla città nordica è prodotta dal carbone. Per raggiungere la neutralità dal carbonio, Helsinki ha bisogno di soluzioni radicalmente nuove per soddisfare la domanda di calore della capitale.

«Invitiamo gli innovatori di tutto il mondo a utilizzare Helsinki come banco di prova per soluzioni veramente sostenibili per il riscaldamento urbano. Fare questo passo successivo potrebbe portare a una svolta rivoluzionaria nella nostra lotta per una vita cittadina più sostenibile».

Cambiamenti climatici, sfida per il futuro della Terra

Risolvere il problema dei cambiamenti climatici è la sfida più cruciale del nostro tempo. Nel guidare il passaggio a un’economia a basse emissioni di carbonio, ad avere un ruolo chiave sono proprio le città.

Inoltre, il sindaco di Helsinki ha scritto nel Blog del World Economic Forum che «non dobbiamo vedere che COVID-19 ha annullato il cambiamento climatico. Invece, la nostra priorità deve essere quella di attenerci agli obiettivi climatici globali e, semmai, essere ancora più ambiziosi nelle nostre azioni».

Nella transizione verso un futuro sostenibile Helsinki, capofila, si è posta l’obiettivo di diventare città a impatto zero entro il 2035. Entro questa data conta di ridurre fino all’80% le emissioni di CO2.

Le città devono passare a un riscaldamento sostenibile

inquinamento atmosferico
Inquinamento atmosferico: urge ridurre la “carbon footprint”, l’impronta di carbone

«Con oltre la metà del calore della città fornito dal carbone, speriamo che il nostro passaggio all’energia sostenibile possa contribuire a ispirare altre metropoli. E a far sì che la transizione sia possibile. Fare questo prossimo passo potrebbe portare a una svolta rivoluzionaria nella nostra ricerca di una vita cittadina più sostenibile», ha continuato il sindaco Vapaavuori.

La richiesta di riscaldamento sostenibile è, quindi, un problema delle città di tutto il mondo. Le quali dovrebbero ridurre la “carbon footprint”, l’impronta di carbone e la quantità di biomasse utilizzate.

Helsinki Energy Challenge per decarbonizzare il riscaldamento delle città del mondo

È questo il motivo per cui il sindaco della capitale scandinava ha lanciato la Helsinki Energy Challenge. Una sfida globale da 1milione di euro per rispondere alla domanda: «come possiamo decarbonizzare il riscaldamento di Helsinki, utilizzando meno biomassa possibile?».

L’iscrizione a questa competizione scade il 30 settembre prossimo. La gara è aperta a compagnie, consorzi, esperti, istituti di ricerca, start-up e università, purché si presentino come squadra.

Una sfida per mostrare al mondo che il futuro del riscaldamento non è nel passato 

Helsinki Energy Challenge - skyline della città
Helsinki. Per raggiungere la neutralità dal carbonio, la capitale finnica ha bisogno di soluzioni radicalmente nuove per soddisfare la domanda di calore

La giuria internazionale di esperti annuncerà il ​​6 novembre prossimo i finalisti dell’Helsinki Energy Challenge. I team vincitori riceveranno 10mila € per continuare a elaborare i propri progetti in modo più dettagliato. Gli stessi saranno invitati a Helsinki o parteciperanno a “un campo di addestramento virtuale di co-creazione”.

Questi meeting serviranno ad acquisire maggiori informazioni e approfondimenti, coaching, mentoring e networking per sviluppare ulteriormente le proprie idee e soluzioni. Le spese di viaggio a Helsinki per il Boot Camp saranno coperte per un massimo di tre membri del team per squadra.

Il team vincitore del premio da 1milione di euro sarà annunciato durante una cerimonia a Helsinki nel marzo 2021. Il valore scientifico del progetto vincitore supera il valore del premio in denaro perché rappresenta solo l’inizio della sfida per mostrare al mondo che il futuro del riscaldamento non è nel passato.

Leave a Comment

Your email address will not be published.