lunedì, Agosto 8, 2022

Global Compact, aderisce Aeroporti di Puglia

Ultime News

L’iniziativa dell’ONU, associa aziende di tutto il mondo che adottano politiche sostenibili e responsabili

Si chiama United Nations Global Compact

Operativo da luglio del 2000, il Patto mondiale delle Nazioni Unite incoraggia le aziende di tutto il mondo a promuovere un percorso di sostenibilità atto a favorire un’economia mondiale sempre più responsabile e virtuosa. Le aziende che vi aderiscono sottoscrivono di esercitare l’attività imprenditoriale nel rispetto della responsabilità sociale d’impresa e di rendere pubblici i risultati delle azioni intraprese.

Le aziende che hanno aderito al Global Compact collaborano con le agenzie delle Nazioni Unite, le unioni sindacali e la società civile.

Vi possono aderire anche le Amministrazioni cittadine con il Programma Città.

Il Global Compact racchiude dieci principi nelle aree dei diritti umani, lavoro, anti-corruzione e sostenibilità ambientale.

Per quanto concerne l’Ambiente, i principi da rispettare sono tre:

supportare l’applicazione del principio precauzionale alle sfide ambientali;

portare avanti iniziative per promuovere la responsabilità ambientale;

incoraggiare lo sviluppo e la diffusione di tecnologie pulite e favorevoli all’ambiente.

Al momento sono iscritte oltre 18.000 aziende di 160 Paesi

Hanno creato una nuova realtà di collaborazione mondiale.

Gli Aeroporti di Puglia sono Green

Da oggi anche Aeroporti di Puglia entra nel novero del Patto mondiale. Con la ratifica del documento internazionale del Global Compact, il Gestore aeroportuale pugliese è il primo in Italia che si impegna formalmente a rispettare i dieci principi fondamentali, relativi ai diritti umani, agli standard lavorativi, alla tutela dell’ambiente e alla lotta contro la corruzione.

Principi già condivisi universalmente, che derivano dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, dalla Dichiarazione ILO, dalla Dichiarazione di Rio e dalla Convenzione delle Nazioni Unite contro la corruzione.

«Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporti di Puglia ha consapevolmente aderito al Global Compact dell’ONU», afferma in una nota il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti.

«La sostenibilità deve essere considerata vincolo – imprescindibile – per tutte le decisioni inerenti i principali stakeholder di riferimento, determinando ricadute positive per lo sviluppo del territorio dove l’impresa opera», continua Onesti. «Va rimarcata inoltre la sensibilità che ultimamente anche i mercati finanziari accordano alle imprese che si ispirano a tali principi. Ancora, è proprio di questi giorni la notizia che la Commissione Europea ha pubblicato un documento che sintetizza le condotte finalizzate a raggiungere l’obiettivo di un’Europa più sostenibile entro il 2030».

I restanti sette principi del Global Compact sono:

Diritti Umani:

sostenere e rispettare la protezione dei diritti umani internazionali;

assicurare di non essere complice di abuso dei diritti umani.

Lavoro:

libertà di associazione ed effettivo riconoscimento del diritto alla contrattazione collettiva;

eliminazione di tutte le forme di lavoro forzato e obbligatorio;

abolizione effettiva del lavoro minorile;

eliminazione della discriminazione nell’impiego e nell’occupazione.

Anti-corruzione:

le aziende devono lavorare contro la corruzione in ogni sua forma, compreso estorsioni e tangenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili