lunedì, Luglio 15, 2024

Giusta transizione, il premio a Gretacar

Ultime News

A GRETACAR IL PREMIO ASVIS “GIUSTA TRANSIZIONE”. LA STAZIONE DI MONITORAGGIO AMBIENTALE DI ECOSUD SA CONIUGARE GLI OBIETTIVI DI AGENDA 2030 CON LA TECNICA

È andato a Gretacar, la stazione di monitoraggio ambientale di Ecosud, il premio AsvisGiusta Transizione“. L’Asvis è l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

La giuria, presieduta da Antonio Federico – coordinatore del Gruppo di lavoro ASVIS per i Goal 7 e 13 (Energia e clima) dell’Agenda 2030 – ha ritenuto di premiare Gretacar perché rispetta le raccomandazioni dell’Agenda 2030 coniugandole con la tecnica.

ASviS assegna il premio Giusta Transizione per valorizzare le iniziative che nel Paese sanno coniugare le tecnicalità ambientali del clima e dell’energia in transizione con le raccomandazioni dell’Agenda 2030 che mette in primo piano la dimensione sociale della sostenibilità e i diritti umani“, ha spiegato Antonio Federico durante la premiazione all’Earth Festival di Luino, andato in scena nel comune lombardo dal 12 al 15 ottobre.

Giusta transizione

Giusta transizione: sostenibilità e difesa dell’ambiente

Il progetto Gretacar, del team guidato dall’ amministratore Massimo Dimo e realizzato in collaborazione con iInformatica – centro di ricerca privato noto a livello nazionale per il progetto Realverso – è stato premiato per le sue caratteristiche di sostenibilità, difesa dell’ambiente, partecipazione dei cittadini, innovazione, maturità, bibliografia, documentazione e riconoscimenti ottenuti.

Gretacar è della lucana Ecosud e si è aggiudicata il premio “Giusta Transizione”: primo classificato su oltre trenta candidature. Il progetto è nato dall’idea di avere una stazione di monitoraggio ambientale itinerante su qualsiasi mezzo, e di poterla installare e utilizzare in pochi e semplici passi.

Chi sceglie di farne uso, inoltre, si trasforma in una sentinella dell’ambiente. Monitora gli inquinanti atmosferici e raccoglie informazioni attraverso l’Intelligenza Artificiale sulla qualità dell’aria; il tutto unendosi ad una community sempre più in crescita e unicamente impegnata nella salvaguardia dell’ambiente.

Giusta transizione

Tutti in rete per un obiettivo comune

Un nuovo modo di fare sostenibilità dove tutti sono in rete per un obiettivo comune – ha detto Massimo Dimo, amministratore di Ecosud -. Siamo onorati di questo prestigioso riconoscimento che dà lustro al nostro team lucano. Con Gretacar nasce la sostenibilità collaborativa”, ha aggiunto ritirando il premio.

Flotte di aziende e mezzi privati potranno quindi diventare protagonisti di un monitoraggio ambientale collettivo.

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili