giovedì, Agosto 11, 2022

Federico II e “Premio Penisola Sorrentina” per promuovere cultura e ambiente

Ultime News

 L’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II E IL “PREMIO PENISOLA SORRENTINA” AVVIANO UNA PARTNERSHIP PER LA VALORIZZAZIONE DELLA CULTURA E DELL’AMBIENTE

Il Master di II livello in drammaturgia e cinematografia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e la direzione generale del “Premio Penisola Sorrentina” hanno avviato un protocollo per la promozione della cultura e dell’ambiente.

Un appuntamento culturale che riesce a offrire una visione differenziata, un’apertura verso il Mediterraneo. Il dialogo multietnico, la pace e la distensione, nel segno di quel “meticciato culturale” e di quella trasversalità che da sempre connotano le prestigiose attività del “Premio Penisola Sorrentina”, sotto la guida del giornalista Mario Esposito.  

L’obiettivo generale di promozione del luogo, del territorio, della tradizione culturale mediterranea, del dibattito socio-culturale si traduce nell’obiettivo specifico di raccontare il rapporto che intercorre tra le città, l’architettura, i beni culturali e il mare, attraverso opere multimediali e audiovisive.  Sì da poter raffigurare questa relazione mediante le immagini e la narrazione.

“Racconti di mare”

Prima iniziativa messa in campo è il contest: “Racconti di mare”, dedicato alla valorizzazione del continente blu.

Tantissimi finora i contributi inviati da scrittori, cineasti, sceneggiatori e giovani promesse provenienti da ogni parte d’Europa e dai Paesi del Mediterraneo e del Medioriente. Fino alla zona Araba e alla Repubblica Islamica. Per arrivare alla Cina e alla Federazione Russa.

Un appuntamento culturale che riesce a offrire una visione differenziata, un’apertura verso il Mediterraneo, il dialogo multietnico, la cooperazione attraverso il mare.

Quel mare che – come affermò il poeta inglese moderno Alexander Pope – “unisce i Paesi che separa”.

«Il Premio Penisola Sorrentina costituisce uno degli appuntamenti culturali più importanti e rappresentativi del nostro territorio», ha dichiarato Massimo Coppola, sindaco di Sorrento.

Proprio Sorrento è stata testimone del primo Global Youth Tourism (Gyts), il summit mondiale per il turismo sostenibile a fine giugno, dal 27 giugno al 3 luglio scorso.

È possibile consultare il bando di concorso e candidare le proprie opere sulla piattaforma FilmFreeway.  

Termine ultimo il 20 luglio. 

Clicca qui per maggiori informazioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili