giovedì, Febbraio 9, 2023

“Ditelo ai bambini”, a Barletta eventi a tutela dell’ambiente

Ultime News

“DITELO AI BAMBINI” È LA MOSTRA ORGANIZZATA DALL’AMBIENTALISTA PUGLIESE ANTONIO BINETTI IN CORSO DI SVOLGIMENTO A BARLETTA. L’EVENTO È NATO DALLA CONVINZIONE CHE L’UNICO MODO PER RALLENTARE E FERMARE LA TENDENZA DI ABBANDONARE RIFIUTI OVUNQUE, SIA AUMENTARE LA CONSAPEVOLEZZA NEGLI ADULTI DI OGGI E NEGLI ADULTI DI DOMANI, OSSIA I BAMBINI. L’INTENTO È QUELLO DI ILLUSTRARE LA PERMANENZA DELLA PLASTICA NELL’AMBIENTE E LA SUA PERICOLOSITÀ CON INSTALLAZIONI CREATE UTILIZZANDO OGGETTI DI PLASTICA RACCOLTI SU TUTTO IL LITORALE BARLETTANO

“Ditelo ai bambini” è una mostra ideata, organizzata e realizzata da Antonio Binetti, ambientalista pugliese, con il contributo di diverse associazioni e artisti barlettani. La mostra ha visto la luce anche grazie al patrocinio del Comune di Barletta e di Arpa Puglia che ha fornito il supporto tecnico-scientifico.

Binetti, nel corso dei suoi monitoraggi sulle coste barlettane, si è imbattuto in diverse tipologie di rifiuti. Tra questi, flaconcini, giocattoli, reti, buste di plastica, dispersi nell’ambiente da mani distratte e troppo spesso in malafede.

È nata così l’idea di realizzare un’esposizione di opere d’arte per rendere consapevoli i piccoli dei danni che la plastica abbandonata arreca all’ambiente. La mostra, ospitata nei sotterranei del castello di Barletta, chiuderà i battenti il 27 novembre prossimo.

“Ditelo ai bambini”, una mostra che si snoda tra opere d’arte e seminari sulla tutela dell’ambiente

La mostra ospita le opere di artisti barlettani. Si pregia della partecipazione di Gennaro Corcella (Art designer), che espone gioielli realizzati con i rifiuti del mare. Gli artisti hanno creato le loro opere utilizzando oggetti in plastica recuperati dalle spiagge. Ma anche rifiuti di vario genere, soprattutto scarti del settore edile raccolti lungo la fascia costiera.

Sempre nell’ambito della mostra, ARPA Puglia ha organizzato quattro seminari, aperti a tutti, incentrati sulle problematiche ambientali connesse alla gestione delle coste. In programma anche la presentazione dei volumi “Fatti albero”, del geologo Alfredo de Giovanni e I tre cittadini, del geologo Antonello Fiore, sull’importanza dell’educazione ambientale.

Il problema dei rifiuti di plastica

La plastica, da quando ha fatto la sua comparsa, ha prodotto oggetti diversi per durezza, plasmabilità, trasparenza, consistenza, ma con una costante: l’estrema durabilità. Difatti, sulle spiagge si trovano ancora oggetti di plastica che hanno 40, 50, 60 anni, realizzati per durare a lungo.

Nel tempo, sono diventati spesso prodotti monouso, proseguendo poi la propria lunga vita dispersi nell’ambiente. Per illustrare compiutamente quest’ultimo punto, la mostra espone e “racconta” molti oggetti risalenti agli anni ‘50, ritrovati sul litorale di Barletta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili