giovedì, Ottobre 6, 2022

La Danimarca premiata per l’ambiente

Ultime News

Il Paese scandinavo ha ricevuto, in India, il Premio Madre Teresa Memorial per la giustizia sociale, 2021.

La Harmony Foundation, organizzazione con sede a Mumbai, India, ha premiato la Danimarca per essere “una delle nazioni del mondo che vive in armonia con la natura”.

Abraham Mathai ha fondato l’organizzazione nell’ottobre 2005, allo scopo di rendere onore alla memoria di Madre Teresa, Santa di Calcutta. Nel 2007 Mathai ha istituito il “Premio Madre Teresa Memorial per la giustizia sociale”.

Tema dell’anno 2021: “La sostenibilità ambientale”.

Ha ritirato il premio, il 30 dicembre scorso, il primo ministro danese Mette Frederiksen.

Frederiksen ha anche ottenuto un riconoscimento per la sua «eccezionale leadership» nel condurre la Danimarca «lungo la strada dello sviluppo sostenibile».

Il primo ministro danese è stato scelto per aver promosso nel suo Paese energia verde e misure simili per salvaguardare l’ambiente.

Un’isola artificiale per produrre energia rinnovabile

Come per esempio la costruzione di un’isola artificiale nel Mare del Nord per produrre energia rinnovabile. Il progetto mira a soddisfare il fabbisogno di elettricità di 3milioni di famiglie.

La «energy island», avrà le dimensioni pari a diciotto campi da calcio. L’isola artificiale sarà collegata a centinaia di turbine eoliche al largo della penisola dello Jutland.  Il colossale impianto fornirà sia energia elettrica alle famiglie sia idrogeno verde per il trasporto marittimo, aereo e per l’industria.

La transizione verde al centro della politica di Copenaghen

L’attuale governo sotto la guida del primo ministro Frederiksen ha messo la transizione verde al centro della sua politica. L’isola energetica ha lo scopo di decarbonizzare il Paese nordico e, quindi, di ridurre le emissioni del 70% entro il 2030.

«Sebbene sia un piccolo Paese in termini di vastità geografica – ha affermato Abraham Mathai – la Danimarca si è impegnata ad essere capofila in materia ambientale». Per l’ex vicepresidente della Commissione per le minoranze nello Stato indiano del Maharashtra «è un’ispirazione per tutti».

Danimarca prima di tutti nell’eolico onshore e offshore

Il più grande produttore al mondo di turbine eoliche (Vestas Wind) e uno dei maggiori gruppi specializzati nell’eolico offshore (Orsted), sono imprese danesi.

Favorita dal clima ventoso, la Danimarca è stato un Paese pioniere nell’eolico onshore e offshore.

E per questo motivo, il governo di Copenaghen ha puntato sulle rinnovabili per aumentare la capacità di energia eolica offshore di 25 volte entro il 2050.

Abraham Mathai, quindi, ha elogiato l’industria danese dell’energia prodotta dal vento. «Tecnologie innovative, regolamenti intelligenti e finanziamenti governativi – ha spiegato – hanno fatto in modo di alimentare più del 50% della rete elettrica del Paese della “Sirenetta”».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili