lunedì, Settembre 26, 2022

Ciottoli, sabbia e conchiglie come souvenir della Sardegna

Ultime News

TURISTI DI RIENTRO DALLA SARDEGNA ASPORTANO CIOTTOLI, SABBIA E CONCHIGLIE DAGLI ARENILI DELL’ISOLA DA PORTARE VIA COME SOUVENIR. LA GUARDIA DI FINANZA NE RECUPERA 22 KG E SANZIONA UNA DOZZINA DI TURISTI

L’attività di polizia ambientale del Corpo della Guardia di Finanza in Sardegna, interessa anche il contrasto al fenomeno dell’asportazione di arenile da parte di turisti scaltri.

Questo servizio rientra in un più ampio dispositivo di contrasto ai traffici illeciti potenziato dal Comando Provinciale di Sassari durante la stagione turistica. Tenuto conto, infatti, del notevole transito di turisti nel periodo estivo in Sardegna.

Tra il 15 e il 30 luglio, infatti, le Fiamme Gialle, di concerto anche con l’Agenzia delle Dogane e Monopoli, hanno recuperato 10 Kg di sabbia, 7 Kg di ciottoli e 5 Kg di conchiglie, prelevati dalle spiagge sarde.

Tale condotta è vietata dalla Legge Regionale 16/2017, e punita con la sanzione amministrativa da 500 a 3mila euro. Pertanto, sono stati sanzionati sette trasgressori.

Ciottoli, sabbia e conchiglie tra i bagagli. Sanzionati dodici turisti di varie nazionalità

Nel corso dell’azione di contrasto condotta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Sassari, i finanzieri del Gruppo di Olbia hanno effettuato un primo sequestro al porto di Isola Bianca.

Durante un controllo, il 15 luglio scorso, i finanzieri hanno fermato un cinquantenne campano residente in provincia di Lucca in viaggio con la propria famiglia.

All’interno del bagaglio il conducente aveva caricato un centinaio di ciottoli per un peso di oltre 1,6 Kg. L’uomo ha dichiarato di averli raccolti dalla spiaggia di Isola Rossa non essendo a conoscenza della norma che ne vieta l’asportazione dal proprio habitat.

Qualche giorno dopo, i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Alghero, in servizio all’aeroporto “Riviera del Corallo”, hanno fermato in tre distinti interventi, due turisti spagnoli e uno serbo in procinto di imbarcarsi.

I controlli sui rispettivi bagagli hanno permesso ai finanzieri di rinvenire circa 2 Kg di sabbia e oltre mezzo chilo di ciottoli e decine di conchiglie prelevate dalle spiagge dell’isola.

E ancora, i militari del Comando Provinciale di Sassari, solo all’aeroporto di Alghero, hanno recuperato quasi 5 Kg tra ciottoli, sabbia e conchiglie. I militari hanno, quindi, sanzionato cinque turisti che li avevano prelevati dalle spiagge di Alghero, Mugoni, Castelsardo, Lu Bagnu e Cala Gonone.

I reperti marini prelevati in maniera illecita sono stati sequestrati. I dodici trasgressori, in totale, tra italiani, russi, tedeschi, svedesi, polacchi e spagnoli, sono stati sanzionati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili