sabato, Aprile 13, 2024

Biologico, 10 milioni di finanziamenti per nuovi progetti

Ultime News

IL MASAF HA STANZIATO 10 MILIONI DI EURO PER FINANZIARE NUOVI PROGETTI NEL SETTORE DEL BIOLOGICO. LE PROPOSTE POTRANNO ESSERE PRESENTATE DAI DISTRETTI RICONOSCIUTI

Dieci milioni per finanziare nuovi progetti in tema di biologico. Questa la decisione varata dal MASAF, il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste.

«Il biologico è un elemento portante della strategia che vede la sostenibilità ambientale viaggiare in parallelo con quella legata alla produttività e alla necessità di mantenere l’equilibrio sociale». Spiega il ministro Francesco Lollobrigida, annunciando la pubblicazione dell’avviso pubblico che definisce le modalità di realizzazione degli interventi volti a favorire la promozione lo sviluppo dei Distretti biologici.

biologico

Bando biologico, proposte fino al 29 aprile

Le proposte progettuali per partecipare al bando per il biologico potranno essere presentate via pec dai Distretti biologici riconosciuti. al seguente indirizzo:

saq1@pec.politicheagricole.gov.it

Dovranno interessare un ambito territoriale locale, regionale e/o interregionale. Ogni proposta dovrà avere un budget compreso tra 200mila e 400mila euro. La finestra utile per l’invio delle domande va dalle 12:00 del 15 aprile fino alle 12:00 del 29 aprile 2024.

«Le proposte – spiega il MASAF – potranno contenere iniziative per le misure promozionali a favore dei prodotti agricoli biologici, con l’organizzazione di concorsi, fiere ed esposizioni dedicate ai temi dell’agricoltura biologica. Oppure iniziative per lo scambio di conoscenze e per azioni di informazione sulla produzione biologica. Infine, iniziative per servizi di consulenza volte a supportare le aziende attive nel settore agricolo e i giovani agricoltori».

mercato biologico

Italia è Paese leader per superficie agricola bio

Il biologico è ormai un settore affermato in Italia. La stima dell’Osservatorio SANA 2022 è che l’Italia sia il Paese europeo con la maggiore superficie agricola destinata al bio. I dati sono stati presentati al Salone internazionale del biologico e del naturale (Fiere di Bologna, 8-11 settembre 2022) e sono frutto della collaborazione con Nomisma.

Al contrario, sebbene in crescita, i consumi alimentari bio (soprattutto fuori casa), non sono al passo con gli altri Paesi europei. La stima è che comunque nel 2022, l’89% delle famiglie abbia acquistato prodotti del settore biologico almeno una volta.

Agricoltura sostenibile

Il Piano d’azione nazionale per l’agricoltura biologica

L’Italia ha elaborato un Piano d’azione nazionale per l’agricoltura biologica (art. 7 Legge n.23 del 9 marzo 2022). Tra gli obiettivi, quello di «favorire la conversione al metodo biologico delle imprese agricole, agroalimentari e dell’acquacoltura convenzionali con riguardo ai piccoli produttori», nonché «incentivare il consumo dei prodotti biologici attraverso iniziative di informazione, formazione ed educazione».

Poi anche «migliorare il sistema di controllo e di certificazione; promuovere progetti di tracciabilità dei prodotti biologici provenienti dai distretti biologici; incentivare e sostenere la ricerca e l’innovazione in materia di produzione biologica».

Ed inoltre, dal punto di vista ambientale: «promuovere la sostenibilità ambientale con la definizione di azioni per l’incremento e il mantenimento della fertilità naturale del terreno e l’uso di metodi di conservazione, confezionamento e distribuzione rispettosi dell’ambiente. Stimolare le istituzioni e gli enti pubblici affinché utilizzino i metodi della produzione biologica nella gestione del verde pubblico. E prevedano il consumo di prodotti biologici nelle mense pubbliche e in quelle private in regime di convenzione».

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili