mercoledì, Agosto 10, 2022

Bike to work 1 2020, l’accordo per il trasposto sostenibile

Ultime News

UNIMORE, L’UNIVERSITÀ DI MODENA E REGGIO EMILIA, HA SIGLATO L’ACCORDO “BIKE TO WORK 1 2020” CON IL COMUNE EMILIANO PER LIMITARE L’USO DELL’AUTO PRIVATA AI DIPENDENTI

Unimore ha sottoscritto l’Accordo “Bike to Work 1 2020” con il Comune di Reggio Emilia per incentivare l’uso della bici e favorire il trasporto sostenibile.

Da aprile a ottobre, ai dipendenti universitari della città del Tricolore sarà riconosciuto un contributo chilometrico per gli spostamenti casa-lavoro che effettueranno in bicicletta.

Il personale dell’Ateneo emiliano parteciperà, così, alla creazione della rete di mobility manager aziendali di Reggio Emilia. L’iniziativa si concluderà il 30 ottobre 2022.

Comportamenti sostenibili e contributi economici

L’obiettivo che si pongono Unimore e il Comune di Reggio Emilia è incentivare i comportamenti virtuosi dei dipendenti che prediligono la mobilità lenta.

Non solo, l’Accordo si prefigge anche lo scopo di promuovere nuove strategie per un trasporto sostenibile e contenere l’impatto negativo delle emissioni inquinanti.

All’incentivazione dei comportamenti sostenibili è dedicata, infatti, una specifica sezione all’interno della programmazione strategica biennale e sessennale dell’Ateneo, approvata dagli organi collegiali di Unimore.

Il personale di Unimore del capoluogo emiliano che da aprile ad ottobre aderirà al progetto Bike to Work riceverà un contributo economico.

Per maggiori informazioni: www.comune.re.it/velopoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili