mercoledì, Luglio 17, 2024

A Natale salva un amico a quattro zampe

Ultime News

LA HUMANE SOCIETY INTERNATIONAL, PER QUESTO NATALE, APRE LO STORE ONLINE DOVE ACQUISTARE REGALI PER PET LOVERS. IL RICAVATO DELLE VENDITE CONTRIBUIRÀ AL BENESSERE DEGLI ANIMALI BISOGNOSI IN TUTTO IL MONDO

La Humane Society International (HSI), organizzazione internazionale impegnata nella tutela dei diritti di tutti gli animali, ha di recente lanciato un negozio online. Qui è possibile acquistare regali originali che contribuiscono al benessere degli animali bisognosi in tutto il mondo.

Tra gli articoli disponibili, si trovano foulard a tema animali, ironici ed eleganti, realizzati in collaborazione con la prestigiosa tessitoria napoletana Calabrese 1934. Si trovano anche T-shirt genderless, calendari per il 2024 con immagini di animali provenienti da ogni angolo del mondo. E ancora, biglietti d’auguri personalizzati, decorazioni per la casa e l’albero di Natale.

Oltre a regali pensati appositamente per i nostri amici a quattro zampe, come la pratica ciotola pieghevole ed ecologica, perfetta anche in viaggio.

Contribuisci alle iniziative di Humane Society International

Effettuare acquisti sull’e-commerce di HSI non solo garantisce l’acquisto di prodotti unici, ma contribuisce anche alle iniziative condotte dal team internazionale di HSI in vari Paesi del mondo.

Humane Society International, fondata negli anni ’50 negli Stati Uniti, oggi opera in oltre cinquanta nazioni con l’obiettivo di promuovere un rapporto più compassionevole tra l’uomo e gli animali. Le attività includono il salvataggio e la protezione di cani e gatti, il miglioramento delle condizioni degli animali da allevamento, la lotta contro l’utilizzo di pellicce nell’industria della moda, nonché la promozione della ricerca scientifica senza l’uso di animali.

Inoltre, HSI è impegnata a rispondere alle emergenze causate da disastri naturali, come tsunami, terremoti e incendi, e a sensibilizzare l’opinione pubblica verso scelte più consapevoli.

Indonesia e Vietnam sotto la lente di HSI

Un esempio tangibile è l’Indonesia, dove HSI ha contribuito all’introduzione di normative contro il commercio di carne di cane e gatto. In Vietnam, invece, HSI ha annunciato la chiusura di due macelli, dove venivano sottoposti a crudeltà decine di cuccioli di cane e centinaia di gatti.  Obiettivo raggiunto grazie al programma “Models for Change” che ha persuaso i proprietari ad abbandonare tali attività per intraprenderne nuove nel campo dell’agricoltura.

In questo Paese, ogni anno, circa 5milioni di cani e 1milione di gatti vengono uccisi per il commercio della loro carne. La maggior parte di questi animali sono domestici rubati o randagi catturati con metodi crudeli. HSI sta lavorando instancabilmente con associazioni locali per porre fine a tali pratiche diffuse nel Sud Est asiatico, collaborando con le autorità per creare percorsi condivisi.

No a pellicce, carne di cane e gatto, combattimenti clandestini

Questo approccio ha già ottenuto successi significativi, con alcuni Paesi europei (tra cui l’Italia) che hanno vietato determinati tipi di allevamento per la produzione di pellicce e numerosi Stati asiatici che intraprendono la strada del divieto del consumo di carne di cane e gatto.

In Italia, HSI ha sostenuto i rifugi per animali durante la pandemia e ha collaborato con le forze dell’ordine per contrastare i combattimenti clandestini tra cani. Contribuire alle iniziative di HSI è facile e allo stesso tempo, questo Natale, risolve il dilemma del regalo ideale.

Numero verde ONA

spot_img
spot_img
spot_img

Consulenza gratuita

    Articoli simili